Sean Hannity

Assalto al Campidoglio: Commissione Usa convoca giornalista Fox News

Condividi

La commissione della Camera dei Rappresentanti che indaga sull’assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021 ha chiesto al conduttore di Fox News Sean Hannity di collaborare volontariamente all’inchiesta. Hannity all’epoca si era detto “preoccupato” per la strategia e la condotta dell’ex presidente Donald Trump “prima, durante e dopo” l’incidente, secondo quanto riferito dai parlamentari che compongono la commissione. E’ quanto riporta Adnkronos.

In una lettera, la commissione ha chiesto ad Hannity di collaborare volontariamente alle indagini e ha indicato di possedere “dozzine” di messaggi di testo che Hannity ha scambiato con l’ex capo dello staff di Trump, Mark Medows. I messaggi rilevano che il presentatore aveva “una conoscenza preliminare dei piani del presidente Trump e della pianificazione del suo team legale per il 6 gennaio”.

Nella lettera, come riportato dalla rete televisiva CNN, il panel ha spiegato che intende di parlare con Hannity in particolare delle sue comunicazioni con Trump, con lo staff della Casa Bianca e il suo team legale tra il 31 dicembre 2020 e il 20 dicembre 2021, la data in cui Joe Biden ha assunto la Presidenza degli Stati Uniti.

La commissione ha riferito di avere messaggi di testo di Hannity in cui il conduttore respinge il piano per sollecitare il Congresso a contestare la certificazione della vittoria elettorale di Biden e in cui sollecita Trump a prepararsi a lasciare l’incarico. Il 5 gennaio Hannity aveva scritto di essere “molto preoccupato per le prossime 48 ore”.

Secondo la commissione, Hannity sembra avere “una conoscenza dettagliata dello stato mentale del presidente Trump”. Inoltre, ha rivelato di aver parlato direttamente con Trump il 5 gennaio della “sua pianificazione per il 6 gennaio” e il 10 gennaio, quando Hannity “potrebbe aver sollevato una serie di preoccupazioni specifiche sulle sue possibili azioni nei giorni precedenti l’inaugurazione del 20 gennaio”. Già il 6 gennaio, Hannity aveva invitato Meadows a dire a Trump di chiedere “al popolo di lasciare pacificamente” il Campidoglio.

Prima che Meadows decidesse di interrompere la collaborazione con la commissione, l’ex capo dello staff della Casa Bianca aveva consegnato circa 6.000 documenti, incluso un messaggio di testo con Hannity del 6 gennaio. Secondo il testo pubblicato, Hannity aveva chiesto a Meadows se poteva fare “una dichiarazione” e “chiedere alle persone di lasciare il Campidoglio”.

Hannity non fu l’unico anchor di Fox News che esortò Meadows ad agire. Secondo i documenti della commissione, la presentatrice Laura Ingraham inviò questo messaggio all’ex capo di gabinetto del magnate: “Mark, il presidente deve dire alla gente del Campidoglio di tornare a casa. Questo ci sta danneggiando tutti. Sta distruggendo la sua eredità”.

I sostenitori di Trump presero d’assalto il Campidoglio mentre il Congresso stava tenendo una sessione congiunta per ratificare la vittoria di Biden alle elezioni presidenziali del 3 novembre. L’ex presidente ha più volte respinto il risultato elettorale, affermando che c’era stata una “truffa”, pur senza fornire prove al riguardo. L’incidente ha lasciato cinque morti.