New York Times acquisce The Athletic

Condividi

The New York Times Company, l’editore del ‘The New York Times’, ha firmato un accordo per acquisire The Athletic, una società di media sportivi basata su abbonamento digitale, per 550 milioni di dollari (486 milioni di euro) in contanti, ha detto la società. Alla chiusura della transazione, riporta Adnkronos, che dovrebbe avvenire nel primo trimestre del 2022, The Athletic sarà considerato una filiale di The Times Company e continuerà ad operare in modo indipendente.

Alex Mather e Adam Hansmann, fondatori di The Athletic nel 2016, continueranno a guidare l’azienda al completamento dell’acquisto come direttore generale e co-presidente e direttore operativo e co-presidente, rispettivamente. “L’acquisizione di The Athletic ci posiziona per essere un leader globale nel giornalismo sportivo”, ha detto Meredith Kopit Levien, presidente e Ceo di The New York Times Company, per il quale The Athletic “è un grande complemento a The (NY)Times”.

“Strategicamente, crediamo che questa acquisizione accelererà la nostra capacità di scalare e approfondire le relazioni con gli abbonati. Ora stiamo puntando a un obiettivo significativamente più alto di 10 milioni di abbonamenti e crediamo che The Athletic ci permetterà di espandere il nostro mercato indirizzabile di potenziali abbonati”, ha aggiunto. A dicembre 2021, The Athletic aveva 1,2 milioni di abbonati.

L’editore con sede a New York è convinto che la transazione avrà un impatto positivo immediato sul tasso di crescita delle entrate di The New York Times Company, mentre si aspetta che l’acquisizione diluisca i guadagni operativi della società per circa tre anni mentre scala gli abbonamenti e costruisce un business pubblicitario, che crescerà in seguito.