Satya Nadella (Foto Ansa)

Microsoft cresce nei videogiochi e acquista Activision Blizzard

Condividi

Microsoft si espande nel settore dei videogiochi. La società di Redmond ha annunciato l’acquisizione di Activision Blizzard per 68,7 miliardi di dollari. Nel dettaglio, spiega una nota, Microsoft pagherà 95 dollari per ogni azione Activision, in una operazione tutta in contanti, approvata dai cda delle due società.

Con l’accordo, il maggiore nella storia della compagnia, la compagnia mette le mani su marchi iconici come Warcraft, Diablo, Overwatch, Call of Duty e Candy Crush, diventando il terzo colosso nel settore per ricavi dopo Tencent e Sony.

Focus al metaverso

Nei piani di Microsoft l’acquisizione si inserisce nel percorso di crescita nel metaverso, come ha specificato l’ad Satya Nadella. “I giochi, ha rimarcarto, sono la categoria più dinamica nell’intrattenimento su tutte le piattaforme e avranno un ruolo chiave nello sviluppo del metaverso”.