‘Il Tirreno’ guarda all’intera Toscana

Condividi

Per il Tirreno una redazione e un’edizione nuova di zecca a Firenze entro la primavera, con cinque professionisti, sede in pieno centro, forse nei pressi di piazza della Repubblica.

Il gruppo SAE – che nell’ottobre 2020 ha acquisito da GNN la proprietà del Tirreno insieme a quella dei quotidiani romagnoli La Nuova Ferrara, Nuova Gazzetta di Modena e Gazzetta di Reggio, e nel novembre 2021 La Nuova Sardegna – ha intenzione di trasformare il giornale in una testata davvero regionale.

In questo senso va letta la riapertura il 26 gennaio di edizioni locali del Tirreno, diretto dal 4 novembre scorso da Luciano Tancredi, a Pontedera e a Cecina Rosignano, che prima erano accorpate rispettivamente con Pisa e con Livorno.