A Milano scelte le imprese vincitrici del premio Mario Unnia

Condividi

Capitale umano, digitalizzazione e un focus mirato su innovazione e presidio dei mercati. Sono gli elementi su cui puntano le imprese italiane per rilanciarsi durante la pandemia. Un mix che le sei imprese vincitrici del Premio Mario Unnia Talento & Impresa, hanno saputo ben raccontare.

Promosso da BDO col supporto del main partner BPER Banca e di Ersel e con la collaborazione di Borsa Italiana ed Elite, il riconoscimento, giunto alla sua quarta edizione, quest’anno si è focalizzato su questi aspetti, al centro del tema ‘Rethink: le 3 R del talento (React, Resilience, Realise) nel tempo della pandemia’.

Tra le oltre 100 imprese, delle quali 28 sono entrate nella selezione finale, 14 sono aziende del Nord Italia,7 del Centro e 7 del Sud. Vincitrice assoluta è stata Annovi Reverberi, che si è imposta anche per l’area geografica Centro Italia; vincitrice dell’Area Nord è stata proclamata Nice Footwear SpA, mentre dell’Area Sud eFM S.P.A. Infine sono stati assegnati 3 Premi Speciali: miglior modello di business sostenibile a Marlegno Srl., miglior progetto sociale a Crc Balbuzie Srl e miglior riconversione del modello di business a Forgiafer Srl.

La storia del riconoscimento

Istituito nel 2017, il premio è dedicato a Mario Unnia, studioso dell’impresa e di scenari socio economici, allievo di Norberto Bobbio e collaboratore di Adriano Olivetti, e nasce dalla volontà di valorizzare quelle aziende capaci di visione e sviluppo del proprio talento pur in un contesto economico, finanziario e tecnologico in continua evoluzione.

Per l’edizione 2022, la giuria del Premio, presieduta dal Professor Andrea Amaduzzi, Docente presso il Dipartimento di Scienze Economico Aziendali – Università degli Studi Milano Bicocca, è composta da Claudio Ceradini, Partner SLT Strategy Legal Tax, Marco Gay, Presidente e Esecutivo Digital Magics S.p.A., Barnaba Ravanne, Chief Investment Officer di FSI, Mauro Roversi, Partner di Ambienta Sgr, Paola Schwizer, Banking and Insurance Department SDA Bocconi, Fabio Tamburini, Direttore de Il Sole 24 Ore, e Romina Guglielmetti, Studio Starclex.