Cairo sul prossimo presidente di Lega Serie A: deve dialogare col Governo

Condividi

Il prossimo presidente della Lega Serie A dovrà essere un profilo “condiviso” che “possa portare all’attenzione del governo tutti i problemi del calcio italiano” e che “consenta di fare passi avanti” alla stessa Lega.

Urbano Cairo traccia così l’identikit di chi dovrà sostituire il dimissionario Paolo Dal Pino. Evidente il riferimento al fatto che il calcio italiano non ha ancora ricevuto aiuti dall’esecutivo. E’ quanto riporta Calcio e Finanza.

Nel corso della giornata di ieri, sono arrivate le dimissioni dell’ex presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino. Il manager milanese ha lasciato la carica attraverso una lunga lettera indirizzata ai club del massimo campionato italiano.

«Il calcio rischia grosso – evidenzia il proprietario del Torino, intervenuto al Teatro degli Arcimboldi per l’ingresso di Gianni Motta nella Hall of Fame del Giro d’Italia -. Ora abbiamo 45 giorni per eleggere un nuovo presidente ed evitare il commissariamento: mi sembra un tempo sufficiente, quindi aspettiamo a disperarci».