Tim con l’Osservatorio Giovani-Editori per l’educazione digitale nelle scuole

Condividi

Parte ‘Technology – Digital Literacy’, progetto di alfabetizzazione tecnologica e digitale promosso da Osservatorio Permanente Giovani-Editori in collaborazione con Tim. L’iniziativa è la terza attivata dall’Osservatorio, e si affianca a quelle di ‘media literacy’, promossa con ‘Il Quotidiano in Classe’ e di financial & economic literacy di Young Factor. L’obiettivo, spiega una nota, è quello di aiutare i ragazzi a “sviluppare una cittadinanza digitale, maturare consapevolezza delle proprie conoscenze, acquisire competenze, capire i propri diritti e doveri, ma, soprattutto, conoscere i principali meccanismi di funzionamento della Rete”.

Il programma, alla sua terza edizione, per il 2022 coinvolgerà 2.123 classi di istituti medi superiori in tutta Italia. L’iniziativa si articola in vari step. Si comincia con la formazione dei docenti, con schede, video lezioni, incontri sul territorio e un servizio di help desk. E si prosegue con le lezioni in classe che coinvolgeranno gli studenti con strumenti informativi, sia cartacei che digitali, messi a disposizione dall’Osservatorio a titolo gratuito.

Tutto monitorato attraverso una ricerca condotta da un Istituto di Ricerca per conoscere i livelli di soddisfazione e il livello di apprendimento in materia di educazione tecnologica-digitale.