Sanremo 2022, buona anche la terza con Amadeus e Foer

Condividi

Continua bene la settantaduesima edizione del Festival di Sanremo. Alla terza serata, emancipato da Fiorello e Checco Zalone, con Drusilla Foer in supporto e Cesare Cremonini e Roberto Saviano come ospiti chiave, Amadeus porta a casa 9,4 milioni e il 54,1% di share. Per share, si tratta della seconda edizione del nuovo millennio. Per ascoltatori, Amadeus va a collocarsi al quindicesimo posto, pagando dazio per la durata extralarge.

Sanremo 2022 va forte anche alla terza prova. Ieri ha Amadeus ha battuto la sua edizione dello scorso anno, perdendo di misura con quella di due anni fa. Giovedì 3 febbraio 2022 alla terza serata della terza prova festivaliera, stavolta senza Fiorello e senza Checco Zalone, il conduttore de I Soliti Ignoti ha puntato su Drusilla Foer. Tante canzoni e nienti comici.

Amadeus

Più robusta, almeno leggermente, è stata la contro programmazione. Quattro film, intanto. Su Canale 5 la prima tv di ‘Cetto c’è, senzadubbiamente’. Su Rai2 ‘Darkest Minds’. Su Rai3 ‘Dramma della Gelosia (tutti i particolari in cronaca’. Su Italia 1 ‘Kill Bill Volume 1’. Nella giornata del giuramento di Sergio Mattarella, su Rete 4 Paolo Del Debbio ha presentato ‘Dritto e Rovescio’, mentre su La7 Corrado Formigli ha risposto con ‘Piazzapulita’.

Amadeus con Drusilla Foer

In scaletta a Sanremo, aspetto chiave della proposta del giovedì, con l’avvio del televoto, l’ascolto di tutte le 25 canzoni in gara. E poi due momenti musicali molto densi garantiti da Cesare Cremonini ed un terzo da Roberto Saviano, e quindi la Carabiniere Martina Pigliapoco, con l’esibizione di apertura della seconda parte affidata a Gaia dalla Costa Toscana. Il Festival numero 72 ha avuto 12,849 milioni di spettatori milioni di spettatori e il 53,2% di share nella prima parte e 5,475 milioni e 56,7% nella seconda parte. La media fa 9,4 milioni ed il 54,1%.

Cesare Cremonini

La terza serata della 71esima edizione del Festival di Sanremo era stata vista nella sua prima parte da 10.596.000 telespettatori, con il 42,4 per cento di share. La seconda parte, invece, era stata vista da 4.369.000 spettatori, con uno share del 50,6 per cento. La media era stata di 7.653.000 spettatori con il 44,3% di share. Nel 2020 la terza serata del festival aveva avuto 13.533.000 spettatori, pari al 53,6 per cento di share nella prima parte, e 5.652.000 spettatori pari al 57 per cento di share nella seconda parte. La media era stata quindi di 9,836 milioni di spettatori con il 54,5% di share, di poco più alto di quello di ieri.

Roberto Saviano

Se si fa un confronto con le terze serate del passato, si registra così come Amadeus per share si collochi dietro soltanto alla edizione propria del 2020. In termini di numero di spettatori, invece, va a insediarsi al quindicesimo posto, pagando dazio per la durata extralarge del programma di ieri.

La classifica assoluta dopo le esibizioni di ieri