Melania Trump (Foto LaPresse)

Melania Trump si affida al social Parler

Condividi

Melania Trump annuncia una collaborazione con Parler, il social media preferito dell’estrema destra americana. “Sono emozionata e ispirata dalla piattaforma per la libertà di espressione che offre comunicazione diretta alle persone di tutto il mondo”, ha dichiarato – ripresa da Adnkronos – l’ex first lady, spiegando il suo “accordo speciale” per affidare “comunicazioni esclusive” al network. “

Parler è all’avanguardia nell’utilizzo della tecnologia Web3 e dà la possibilità ai propri utenti di sviluppare dibattiti produttivi”, ha aggiunto la signora Trump. Considerato dall’estrema destra americana un’alternativa ai principali social media, anche perché dotato di meno regole e controlli, Parler è diventato celebre al tempo dell’assalto al Congresso del 6 gennaio 2021, quando è emerso che aveva ospitato diverse discussioni e chat sull’insurrezione.

A differenza del marito, i cui account sui principali social sono stati sospesi dopo l’assalto al Congresso, l’ex first lady è ancora attiva su Facebook, Twitter e Instagram, e non è chiaro se la sua nuova collaborazione con Parler avrà conseguenze su questi account.