Top giornalisti più social. Scanzi sempre in vetta, poi Di Marzio e Tosa

Condividi

La classifica dei Top 15 giornalisti, elaborata da Sensemakers in collaborazione con Prima Comunicazione vede anche nel primo mese dell’anno Andrea Scanzi in vetta al podio.

Gianluca Di Marzio, l’esperto di calciomercato della squadra Sky, conquista la seconda posizione registrando una crescita del +193% in termini di interazioni rispetto al mese di dicembre.
I contenuti con alto livello di interazioni non riguardano i colpi di calciomercato delle squadre italiane, ma sono post di ringraziamento per la solidarietà ricevuta in occasione della morte del padre, Giovanni Di Marzio, venuto a mancare il 22 di gennaio, noto e stimato dirigente sportivo italiano.

Lorenzo Tosa torna sul podio, in terza posizione, registrando, anche lui, una crescita in termini di interazioni del +157%. I contenuti pubblicati dal direttore di Next Quotidiano spaziano dall’esultanza polemica di Berrettini verso il pubblico della Rod Laver Arena di Melbourne durante i quarti di finale degli Australian Open alla morte dell’ex presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli.

All’interno del Ranking di gennaio troviamo anche due “volti nuovi”: quello di Romeo Agresti, corrispondente della Juventus per Goal, in settima posizione, grazie ai contenuti pubblicati sui colpi di calciomercato del club bianconero. Il post più performante è un video che riprende l’arrivo di Dusal Vlahovic al J Medical di Torino.

Altro nuovo nome è quello di Massimo Gramellini, editorialista del Corriere della Sera e conduttore del programma di informazione “Le parole”, che grazie ai contenuti di cronaca pubblicati sulle sue pagine social conquista la quindicesima posizione.

Guardando alle video views, anche nel mese di gennaio Andrea Scanzi è primo. Il giornalista raccoglie il numero più alto di visualizzazioni ripostando lo sketch del duo comico “PanPers” con la parodia di una conversazione tra un farmacista e un No Vax.
Lo segue Nicola Porro con un video della sua rubrica “Zuppa di Porro”, durante il quale il giornalista discute in diretta con i suoi fan del dpcm sul lasciapassare.

Classifica_Giornalisti_bestperformingpost_GEN2022

La classifica dei Top Performing Post vede il post di Lorenzo Tosa in vetta al ranking, con la notizia appunto sull’esultanza polemica di Berrettini già menzionata sopra.
Non mancano gli omaggi a David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, ricordato dal direttore del TG La7 Enrico Mentana, che lo ricorda nella sua carriera di giornalista televisivo, e da Lorenzo Tosa, che condivide una foto dei figli di David Sassoli mentre leggono durante il funerale una lettera dedicata al padre.

Roberto Saviano conserva la sesta posizione all’interno del ranking dei best performing post condividendo un video girato nel campo profughi di Idlib, che riprende una bambina in ciabatte e vestitini in pieno inverno.

Infine, interessante notare come Lorenzo Tosa e Andrea Scanzi entrino nella top 10 dei contenuti con la medesima notizia (e foto), relativa al medico-eroe ferrarese che di ritorno da una visita, vedendo un’auto andare dentro un canale, si getta per salvare la donna all’interno del veicolo.

NOTA-METODOLOGICA_Classifica_Giornalisti