Per 50 App di Citynews restyling in un’ottica social oriented

Condividi

Citynews apre il 2022 con la release delle nuove versioni delle sue 50 App: un restyling tecnologico ed editoriale studiato per migliorare l’UX in un’ottica social oriented.

Luca Lani

La nostra prerogativa è sempre stata quella di individuare e sperimentare modalità di comunicazione che possano rappresentare le nuove frontiere dell’editoria – dichiara Luca Lani, CEO Citynews –. Porre l’utente al centro, rendendolo parte attivo del processo d’informazione è stato il nostro obiettivo fin dall’inizio della storia di Citynews. È per questo motivo che le nuove 50 App hanno un’impronta social oriented che permette ai nostri lettori di contribuire attivamente con le segnalazioni delle notizie e di ricevere notizie di loro interesse, oltre che, chiaramente, restare aggiornati sui fatti della città in tempo reale, grazie alle breaking news”.

Le novità raccontate dal gruppo

Feed Personalizzato
Tra le novità più interessanti di questa release, il newsfeed personalizzato. Citynews è il primo editore ad aver implementato un feed di news che si adatta perfettamente agli interessi del lettore. Nella sezione Le tue notizie, infatti, l’utente (precedentemente registrato) potrà scrollare notizie personalizzate secondo i propri interessi (cronaca, politica, attualità, eventi, sport, etc…) e in base alle zone o quartieri d’interesse della propria città.

Citizen Journalism
Nella sezione “Le tue notizie”, l’utente registrato può contribuire in maniera attiva inviando alla redazione le proprie Segnalazioni su notizie dal quartiere quali problemi di viabilità o degrado, Eventi della zona, Annunci e Offerte di compravendita e avviare Discussioni su argomenti generali che riguardano il quartiere o la città e alla quale tutta la community registrata può partecipare. Le notizie e i video caricati, dopo una rapida ma attenta moderazione delle redazioni, vengono pubblicati all’interno della testata e vengono inviati agli iscritti che vivono nella medesima zona.

Impronta Social
Le nuove App Citynews consentono al lettore di interagire con gli altri utenti iscritti avviando discussioni su temi che riguardano il proprio quartiere. Ogni lettore ha la possibilità di creare un proprio profilo, seguire altri utenti e partecipare a discussioni con altri utenti del quartiere.

Krzysztof K. Wasielewsk

Hanno lavorato alla progettazione e allo sviluppo delle nuove App il team IT e Development coordinato e diretto da Krzysztof K. Wasielewski, CTO Citynews e composto da Roberto Leonarduzzi, Massimiliano Schinco e Fabrizio Cavaniglia, al quale si è affiancato, nella fase di progettazione e beta testing, Pierfrancesco Onnis, Product Management App.

Ci siamo focalizzati sullo sviluppo di un set di algoritmi e tecnologie che creino interesse e incuriosiscano l’utente, al fine di coinvolgerlo ed immergerlo completamente nella fruizione del suo feed – dichiara Krzysztof K. Wasielewski –. La caratteristica usercentrica non è solo un elenco di news vicine all’utente, sia come topic che come geo-gps, ma vuole essere uno strumento che aiuti i nostri utenti a scoprire post, discussioni, annunci di loro gradimento, tramite apprendimento ed intelligenza artificiale. Nell’App è stata sviluppata la DMP proprietaria GDPR compliant che, non solo ci aiuta ad offrire contenuti adv in linea con gli interessi degli utenti, ma ci consente di proporgli anche contenuti editoriali ed informativi in linea con i suoi potenziali interessi e/o aree geografiche”.

Inoltre – conclude Wasielewski – ci affidiamo a tecnologie all’avanguardia che consentono di rilevare e filtrare, tramite un sistema di machine learning, contenuti e commenti sgraditi. Chiaramente gli utenti iscritti possono, per primi, segnalare utenti, contenuti o commenti che non rispettano la community”.