Premio Ferpi 2021 per la Comunicazione e le Relazioni Pubbliche

Condividi

Dal Governo italiano alla Santa Sede, dalle grandi aziende alle startup, il ruolo della comunicazione è sempre più strategico per le organizzazioni pubbliche e private, al fine di supportare le relazioni tra persone e la nascita e lo sviluppo di progetti e idee che contribuiscano alla crescita economica e alla realizzazione del bene comune.

Questo il senso, spiega una nota, che sta alla base del Premio FERPI 2021, la cui cerimonia di consegna si è tenuta il 14 febbraio a Milano, presso Areapergolesi Events. Sono sette le categorie premiate. A ricevere il Premio FERPI per la Comunicazione e le Relazioni Pubbliche 2021 – dopo i saluti della presidente FERPIRossella Sobrero, è stato Antonio Calabrò, responsabile Affari Istituzionali di Pirelli, Senior Advisor Cultura e direttore della Fondazione Pirelli, nonché presidente di Museimpresa – l’Associazione degli archivi e dei musei d’impresa di Confindustria, intervistato in diretta da Giuseppe De Bellis, direttore di SkyTg24.

MILANO. Premio Ferpi

“L’Italia e le imprese meritano una rappresentazione migliore, più aderente alla realtà”, ha commentato Calabrò, ringraziando per il riconoscimento ricevuto e commentando l’importanza della comunicazione e della gestione delle relazioni. “È giusto avere piena consapevolezza di ombre, problemi, aspetti controversi e contraddizioni della crescita economica e sociale. Ma è indispensabile valorizzare la forza delle conoscenze, delle radici nella memoria imprenditoriale e delle capacità di innovazione. E dunque costruire un nuovo racconto del sistema Paese e provare a incidere di più sui processi di definizione delle policy e dei processi di governo delle scelte pubbliche. Servono senso di responsabilità istituzionale e progettuale, stimolo alla collaborazione pubblico-privato e sguardo lungo sul futuro dello sviluppo sostenibile, ambientale e sociale. Una scelta forte sulla qualità dell’Italia e l’avvenire delle nuove generazioni”.

Sono sette le categorie in cui si è articolato il Premio Ferpi 2021. A ricevere il riconoscimento, oltre a Calabrò, sono stati Paola Ansuini, Portavoce del Presidente del Consiglio dei Ministri (comunicazione istituzionale), Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, Costanza Esclapon, Presidente di Esclapon & Co (comunicazione corporate), Luca Barabino, CEO Barabino & Partners (PR internazionali), Maria Criscuolo, Presidente Triumph Group (eventi), Alessandro Tommasi, Founder & CEO di Will Media (startup comunicazione innovativa), moderati da Maria Soave, giornalista del TG1 Rai.

“Questo premio è un riconoscimento per il lavoro di tutta una squadra, di un team e di una struttura che ho l’onore di rappresentare”, ha dichiarato Paola Ansuini che, sull’importanza della relazione, afferma: “lo considero un elemento fondamentale per l’efficacia di qualsiasi tipo di comunicazione, a maggior ragione quella istituzionale: non si può comunicare senza cercare di stabilire con sincerità una relazione”. Un presupposto di fiducia fondamentale, secondo la portavoce del Presidente del Consiglio, Mario Draghi.

Il compito della comunicazione ha a che fare con la capacità di prendere il tempo necessario per costruire relazioni, secondo Paolo Ruffini“Non c’è comunicazione se non c’è relazione. Vale per le istituzioni, vale per le aziende, ma vale anche per la Chiesa. Per costruire una relazione fra persone c’è bisogno di tempo. Il tempo serve a costruire un valore e il valore sta nella relazione. Questo è un presupposto per una buona comunicazione”.

Ringrazio Ferpi per questo riconoscimento e per l’impegno che l’Associazione assume nel promuovere la cultura della comunicazione professionale che credo abbia contribuito, specialmente in questo particolare momento storico, al racconto più vero di tutte le eccellenze del nostro paese. Ora queste storie scriveranno nuovi capitoli della ripartenza da raccontare con competenza, sensibilità e capacità di visione“. È quanto dichiara Costanza Esclapon, già responsabile della comunicazione di alcune delle maggiori aziende italiane: Intesa Sanpaolo, Wind Telecomunicazioni, Alitalia, Rai.

Il tema delle relazioni è stato anche al centro dell’intervento di Luca Barabino, presidente e amministratore delegato di Barabino & Partners, 5° società in Europa e 8° nel mondo nel ranking degli Advisor di Comunicazione Corporate/Finanziari per numero di operazioni, per cui con la pandemia “abbiamo cambiato abitudini, consuetudini, stili di vita delle persone., ma la ‘relazione’ è e rimarrà al centro delle nostre vite”.

Un concetto importante nel fare comunicazione, per Maria Criscuolo, a capo di una grande società attiva nel settore degli eventi come The Triumph Group, è quello di eccellenza: “Credo che la parola eccellenza vada insieme con il concetto di attenzione. E quando si parla di attenzione oggi non possiamo non parlare di sostenibilità e di responsabilità sociale dell’impresa”, su cui non solo il mondo delle grandi imprese, ma anche quello delle piccole e medie imprese italiane, offre un contributo fondamentale in materia di bene comune.

“Sono onorato di ricevere questo premio”, ha dichiarato Alessandro Tommasi, fondatore e Ceo di Will media. “Ricordo quando muovendo i primi passi nel mondo delle relazioni istituzionali e della comunicazione guardavo a FERPI come a una cosa straordinaria per le sue iniziative ma ancora di più per le persone che la compongono. Ovviamente il premio è del team che rende possibile Will ogni giorno con una duplice promessa: abbracciare la complessità per spiegarla in modo semplice senza ego o forzature”. 

L’evento è stato animato dall’intervento di Renato Vichi, Group Head Senior Director Institutional Affairs External Communications International Banks, Intesa Sanpaolo, sul tema de “Il ruolo della comunicazione e dei comunicatori nel new normal”.

Il premio è un’iniziativa promossa dalle Delegazioni Lombardia e Sicilia di FERPI. Creative & Direction Partner: Connexia e Zeranta. Event Partner: Areapergolesi MilanoABC Production+ e Genuina Hub Company. Un ringraziamento speciale a Canon.

Il Comitato promotore del Premio Ferpi 2021 è costituito da Alessandro Papini (Presidente del comitato), Rossella Sobrero, Rita Palumbo, Andrea Bagnolini, Felice D’Endice, Orazio Ragusa Sturniolo.

Media partner: SkyTg24Il Sole 24 OreDaily MediaADCgroup e True News.