Jesper Doub

Facebook News debutta in Francia dopo l’accordo per pagare gli editori

Condividi

Dopo l’accordo per pagare gli editori, il social lancia il servizio nel paese

Debutta in Francia Facebook news, spazio riservato ai contenuti giornalistici, dando maggiore visibilità ai media e a notizie provenienti da fonti autorevoli e verificate.

Entro maggio disponibile per tutti gli utenti francesi

La Francia è il quinto paese in cui il social lancia il servizio, dopo Usa, dove Facebook News è disponibile dal 2019, Regno Unito, Germania el’Australia, dove l’attivazione risale rispettivamente a gennaio, maggio e agosto 2021.
Inizialmente, Facebook News sarà distribuito a un piccolo numero di utenti francesi, per arrivare a renderlo gradualmente disponibile per tutti entro maggio.

“Oltre al classico feed di notizie di Facebook, con i contenuti condivisi da amici e contatti, News è il luogo in cui forniamo solo informazioni provenienti da fonti verificate”, perché prodotte da veri media, ha spiegato Jesper Doub, direttore per la partnership di Meta con i mezzi di informazione per l’Europa.

L’accordo con l’Alliance for General Information Press

L’iniziativa arriva dopo la firma dell’accordo quadro con l’Alliance for General Information Press (Apig), annunciato da Facebook in ottobre, che prevede di remunerare gli editori di quotidiani per due anni per l’utilizzo dei loro contenuti.
Spazio dunque a giornali nazionali come Le Figaro, Le Parisien, o Les Echos, ma anche a testate locali, come Le Télégramme, Nice-Matin o Sud Ouest. Nelle previsione del social però c’è di allargare le collaborazioni con nuovi partner come L’Equipe, Libération, RMC o Voici, solo per citarne alcuni.

Gli utenti avranno ampi margini di personalizzazione, scegliendo editori e testate che voglio leggere.
News poi proporrà delle sezioni su temi specifici, dal business allo sport, alla tecnologia, e spazi per approfondimenti legati a eventi rilevanti, come le elezioni.