John Elkann (Foto LaPresse)

Ferrari svela la F1-75. Elkann: è il meglio dell’innovazione

Condividi

Maranello svela la vettura per il mondiale 2022 di F1. Nel nome e sulla carrozzeria la celebrazione dei 75 della casa automobilistica

“La F1-75 rappresenta il meglio della progettazione nello spirito innovativo del team”. E’ il biglietto da visita con cui John Elkann, presidente Ferrari, ha presentato la monoposto con cui Charles Leclerc e Carlos Sainz correranno nella prossima stagione di F1, al via il 20 marzo dal Bahrein.
Livrea rossa, come da tradizione, la F1-75 dal nome ricorda i 75 anni dalla fondazione, e sulla fiancata presenta il logo che la società ha creato per celebrare la ricorrenza. “Porteremo questa macchina con il logo dei ’75’ anni con orgoglio e responsabilità”, ha detto Elkann, ricordando che Ferrari è “l’unico team che ha partecipato a ogni stagione della Formula 1 ed è stato quello che ha spostato in avanti i confini dell’innovazione”.

Alte aspettative dopo due stagioni senza vittorie

Un’idea condivisa anche dal direttore sportivo Mattia Binotto. “La vettura è sintesi del lavoro di un buon gruppo di cui sono orgoglioso. Celebra 75 anni della prima vettura che porta il nome del fondatore” prodotta da questa “scuderia, la più gloriosa e vincente di sempre”.
“Il lavoro che è stato fatto con la F1-75 è incredibile: è una monoposto in cui abbiamo messo il meglio di noi. Sono orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto, c’è dentro tutta la nostra passione, il nostro know-how. È una Ferrari che definisco coraggiosa”.

Le aspettative sono alte, dopo due stagioni senza vittorie. “Abbiamo iniziato un percorso nel 2019”, un percorso “che ci ha reso una squadra più forte, più unita. Ora vogliamo lottare in pista in ogni gara, metro su metro: abbiamo una grande responsabilità, ha detto ancora Binotto. “Vorrei che fosse la monoposto che consentirà a i nostri tifosi, a noi di essere orgogliosi della Ferrari”.