Dazn (foto Ansa)

Dazn, il magnate Blavatnik dà una spinta alla piattaforma

Condividi

Boost per Dazn, alle prese con progetti di espansione tra betting, gaming e Nft. La piattaforma di streaming sportivo, segnala Reuters, ha annunciato un investimento da 4,3 miliardi di dollari da parte del suo proprietario, il miliardario Lev Blavatnik.

Oltre all’investimento, Access Industries di Blavatnik ha sottoscritto nuove azioni per un totale di 250 milioni di dollari. Ora, attraverso la ricapitalizzazione, ha comunicato la piattaforma, il 2021 si è chiuso senza debito.

Attualmente Dazn detiene oltre 700 pacchetti di diritti di sport in giro per il mondo. Tra gli ultimi arrivi, anche i diritti della Liga, ceduti a Movistar e Dazn per 5 anni, con un investimento da 4,95 miliardi di dollari.