Enzo Scalia

Enzo Scalia, direttore generale di ReLife Group

Condividi

Dal 25 febbraio 2022, Enzo Scalia è stato nominato direttore generale di ReLife Group, gruppo italiano di economia circolare di cui è primo azionista F2i.

Laureato in scienze politiche all’Università di Genova, Scalia si occupa di Circular Economy a livello europeo dal 1994. Nel corso dell sua carriera, ha esteso la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica per conto di Replastic, gestito la nascita di Conai e sviluppato per Tetra Pak le fasi di riciclo dei cartoni per bevande.
Dopo aver fondato Interseroh Italia per conto di Alba, società leader in Germania, ha sviluppato con i fratelli Benfante e il fondo di private equity Xenon il progetto ReLife. Infine, è membro da due mandati del Cda di Comieco.

La nomina di Scalia segue quelle avvenute il 25 novembre scorso di Marco Domenico Benfante, come ceo del Gruppo e degli amministratori delegati delle quattro nuove divisioni operative istituite ufficialmente l’1 febbraio.
Paolo Benfante è il ceo di ReLife Recycling, divisione che si occupa della raccolta e del trattamento di rifiuti solidi urbani e industriali. Stefano Ghigliotti è ad di ReLife Paper Mill, azienda che produce cartone e cartoncino utilizzando Materia Prima Secondaria a base carta, proveniente anche dagli impianti di ReLife Recycling. Corrado Trasforini è al timone di ReLife Paper Packaging, attiva nella produzione di fogli e scatole di cartone ondulato, prodotte prevalentemente da carta riciclata. Alberto Malaspina, infine, è alla guida di ReLife Plastic Packaging, attivo nel processo di riciclo di scarti industriali e rifiuti post-consumo, che produce sacchi e imballaggi in plastica prevalentemente attraverso l’impiego di materiale rigenerato.