Fabio Del Giudice

Crescono le case editrici in Italia. Da Aie un aiuto nella formazione

Condividi

Nonostante la crisi del settore, torna a crescere il numero delle case editrici in Italia, con un ritmo che nel 2021 è stato quasi di una nuova al giorno. Secondo i dati Aie, dopo la flessione del 2020 dovuta alla pandemia, nel 2021 le case editrici ‘attive’, che hanno pubblicato almeno una novità nell’ultimo anno, sono 5.153, con una crescita di 301 unità.
Se poi si aggiungo le case editrici che hanno avuto almeno una vendita di libri pubblicati anche negli anni precedenti, la quota sale a 8.610.

L’impegno Aie per la formazione

Il 7 marzo prende il via il corso online in quattro moduli organizzato da AIE, dal titolo ‘dalla passione all’impresa. Avviare una attività editoriale‘ e rivolto a tutti coloro che desiderano aprire una casa editrice, rendere più efficiente la propria azienda, inaugurare all’interno di una impresa non editoriale una attività di edizione.

“Come Associazione di tutti gli editori è nostro dovere rispondere a questa vivacità con la nostra offerta formativa complessiva”, ha spiegato il direttore di Aie Fabio Del Giudice, rimarcando come il corso, organizzato annualmente, sia in grado di “fornire gli strumenti di base per chi decide di mettersi in gioco”.

“Oggi aprire una casa editrice, spiega il coordinatore del corso Lino Apone, ha una soglia di ingresso finanziaria più bassa di una volta, ma allo stesso tempo è una attività sempre più complessa. Per questo è importante che chi si approccia professionalmente a questo mondo lo faccia con un bagaglio di conoscenze adeguate e con una grande consapevolezza del proprio ruolo e delle proprie possibilità”.

Il corso

Dal 2021 il corso viene organizzato interamente online, con 4 appuntamenti, di 3 ore cadauno, dalle ore 17:00 alle ore 20:00, il 7,8,14 e 15 marzo. Si parlerà di quanto è necessario conoscere per intraprendere il percorso di editore, come funziona la casa editrice, quali sono i ruoli e le funzioni al suo interno, nella filiera e i possibili scenari aziendali. Tra i temi anche la contrattualistica e la normativa fiscale del settore.

Le docenze sono affidate a professionisti con lunga esperienza nel settore e nell’ambito della docenza in corsi per editori e in master universitari. Il coordinamento è affidato a Lino Apone (Consulente strategico, commerciale e di marketing in ambito editoriale). I diversi interventi saranno tenuti anche da Gianmarco Senatore, responsabile dell’ufficio legale di AIE, Davide Giansoldati, marketing strategist, Paola Mazzucchi, esperta di innovazione tecnologica nel settore editoriale e coordinatrice in AIE di tutte le iniziative legate agli standard tecnologici. Ha partecipato alla strutturazione del corso Gianni Peresson, ufficio studi di AIE.