Rai, Lax sostituisce Caccavelli alla direzione Acquisti

Condividi

Avvicendamento nella direzione Acquisti di viale Mazzini dove Pierluigi Lax è subentrato al posto di Monica
Caccavelli, lasciando Rai Way Spa.

La Caccavelli si è dimessa – “per sensibilità aziendale” è la motivazione – alla luce dei recenti avvenimenti che hanno coinvolto la sua direzione in seguito all’arresto, il 31 gennaio, di Gianluca Ronchetti, un responsabile degli Acquisti, e i due imprenditori milanesi Giorgio e Andrea Gnoli con l’accusa di corruzione.
Gli inquirenti sospettano che le società degli Gnoli avrebbe ottenuto, tra il 2014 e il 2019, un gran numero di affidamenti in servizi di logistica e trasporto in varie produzioni Rai in cambio di mazzette e benefits girate al
Ronchetti. Accusa contro cui gli avvocati della difesa hanno annunciato ricorso al Tribunale del Riesame.

Anche se nel periodo finito sotto il tiro degli investigatori non era a capo degli Acquisti (capo degli acquisti che era invece l’attuale direttore del Personale Felice Ventura), Caccavelli secondo le indiscrezioni che circolano a viale Mazzini,
manager stimata, entrata in Rai nell’era dell’ex dg Luigi Gubitosi, non se la sarebbe sentita di proseguire in un ruolo di grandissima responsabilità e alto rischio.
Caccavelli resta,però, in azienda e potrebbe approdare alla direzione Teche, sotto Andrea Sassano.

Il nuovo direttore degli Acquisti Pieluigi Lax è un dirigente di lungo corso della Rai, prima agli Affari legali di cui è stato vicedirettore con responsabilità ad interim degli Affari Regolamentari e Contenziosi Speciali poi a Rai Way, dove era stato nominato head of procurement dopo la quotazione della società.
Essendo un prepensionando Lax è stato messo a capo degli Acquisti in attesa che si trovi una soluzione definitiva.