Chris Licht (Foto LaPresse)

Cnn, a Chris Licht la guida dell’emittente

Condividi

Il manager Cbs prende il posto di Jeff Zucker, dimissionario dopo lo scandalo per la relazione con una collega

Chris Licht si appresta a diventare il nuovo presidente della Cnn. Lo risportano diversi media americani, ribadendo che l’ufficialità della nomina è attesa nel giro di pochi giorni. Licht, manager di Cbs dove è stato tra gli altri ruolo executive producer di ‘The Late Show with Stephen Colbert’ e di ‘Cbs This Morning’, prenderà il posto di Jeff Zucker, dimessosi nelle scorse settimane dopo le rivelazioni sulla relazione con Allison Gollust capo del marketing e sua diretta collaboratrice, che qualche giorno fa ha lasciato a sua volta l’emittente.

Il futuro di Cnn

Tralasciando la questione della battaglia legale interna che ora la contrappone a Zucker, Cnn si appresta ad affrontare un periodo particolarmente impegnativo.
Nelle ultime settimane, sta prendendo forma Warner Bros. Discovery, il nuovo gruppo che nascerà dalla fusione di Discovery con WarnerMedia, proprietaria appunto di Cnn, sotto la guida del ceo David Zaslav. Per Reuters, la scelta di Licht, tra l’altro amico di Zaslav, potrebbe essere letta come la sua prima importante decisione per il nuovo gruppo.
In più, a breve dovrebbe debuttare la piattaforma streaming Cnn+. Su cui però, dalle parti di Discovery sembrano avere qualche perplessità.

Il nuovo corso in Warner Bros. Discovery

Nel nuovo assetto di Warner Bros. Discovery, Licht guiderà le news di Cnn, ma, a differenza di Zucker, nelle sue competenze non rientrerà lo sport. Secodo Axios, nel nuovo corso, Licht cercherà di portare Cnn più a mettere al centro le notizie, in linea con il valore del suo brand, distaccandosi di più dalle opinioni liberali e dalla ricerca degli ascolti serali.