Andrea Sironi (foto Ansa)

Generali, il Cda propone Andrea Sironi come nuovo presidente

Condividi

Il board del Leone ha cooptato in Cda anche Torchia e Falsaroni, in sostituzione di Caltagirone, Bardin e Pucci

Torna a 13 il numero dei componenti dell’attuale Cda di Generali. Il board ha nominato per cooptazione Alessia Falsarone, Andrea Sironi e Luisa Torchia amministratori della Società. I nuovi ingressi fanno seguito alle dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone il 13 gennaio, seguito da Romolo Bardin, amministratore delegato della Delfin di Leonardo Del Vecchio, e da Sabrina Pucci considerata non estranea a Fondazione Crt.

Sironi, segnala la nota di Generali, verrà proposto come candidato presidente nella lista per il rinnovo del CdA che sarà presentata dal Consiglio uscente per l’assemblea del 29 aprile, dopo il passo indietro dell’attuale presidente, Gabriele Galateri di Genola.

Nella stessa lista ci saranno anche Falsarone e Torchia, mentre l’attuale ceo del gruppo, Philippe Donnet è già stato indicato per ricoprire lo stesso incarico per il prossimo triennio.

I tre nuovi amministratori indipendenti

Andrea Sironi, 57 anni, professore della Bocconi, oggi al vertice di Borsa Italiana, residente a Milano, oltre che presidente della Borsa Italiana siede nel cda di Intesa SanPaolo e ha fatto parte dei consigli di Unicredit, Cassa Depositi e Prestiti e del London Stock Exchange. E’ attualmente vice presidente e docente nel dipartimento di Finanza dell’Università Bocconi di Milano, dove insegna dal 1994, e dove è stato prorettore.

Luisa Torchia, 64 anni, residente a Roma, è docente di diritto amministrativo presso l’Università Roma Tre. Torchia ha lavorato non solo in altre università ma anche per il governo italiano, dove è stata membro della Commissione Nazionale per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle pubbliche amministrazioni. E’ stata consigliere giuridico del Presidente del Consiglio (1996-1998). nonché consigliere giuridico per il Ministero e il Ministro della Funzione Pubblica e consulente per la Commissione per la Spesa Pubblica del Mef. E’ attualmente consigliere di Almawave, e ha fatto parte dei consigli di Nexi, Atlantia e Cassa Depositi e Prestiti.

Alessia Falsarone, 46 anni, residente a New York con cittadinanza statunitense e italiana, porta in cda una vasta esperienza internazionale in ambito ESG e asset management. E’ attualmente responsabile investimenti sostenibili e della strategia di portafoglio e rischio nei mercati del credito presso PineBridge Investments ed è stata vicepresidente investimenti presso l’ assicuratore statunitense AIG, oltre a ricoprire ruoli strategici in Citigroup e Credit Suisse, negli Stati Uniti e in Asia. Fa parte del gruppo consultivo sul mercato emittenti sostenibili del London Stock Exchange Group.