Thierry Breton (foto Ansa)

Ucraina, bando Ue su RT e Sputnik. Stop su tv, satellite e web

Condividi

Dopo l’annuncio nei giorni scorsi, l’Ue passa all’azione contro le tv russe controllate dal Cremlino

Televisione, satellite, streaming, app, Iptv e Isp. A partire da oggi Russia Today e Sputnik sono interdetti su tutti i media nel mercato Ue. “E’ una sanzione senza precedenti”, ha spiegato il commissario europeo per il Mercato interno, Thierry Breton, precisando che l’obiettivo è “vietare in tutta Europa che la macchina mediatica del Cremlino possa agire”.
La sanzione, preannunciata dalla presidente Ursula Von der Leyen, sarà “subito” applicabile da tutti gli Stati membri, non appena sarà licenziata.

Sospensione delle licenze

Oltre ad applicarsi alla trasmissione e distribuzione delle notizie diffuse dai due media russi tramite satellite, cavo, piattaforme di condivisione video online e app nuove e già installate, la sanzione prevede anche la sospensione delle licenze, delle autorizzazioni e degli accordi di distribuzione in Europa.