Pier Silvio Berlusconi

Mfe (Mediaset), utile cresce a 3 cifre sul periodo Covid. Bene la pubblicità

Condividi

Il gruppo tv ha diramato i conti preliminari 2021, i primi dal trasferimento della sede legale in Olanda

Nel 2021 Mediaset, ora denominata MediaforEurope (Mfe), ha registrato ricavi netti consolidati per 2.914 milioni, in crescita dell’11% rispetto al 2020, con un utile netto di 374 milioni, in aumento del 169% rispetto al 2020 e circa il doppio del 2019 pre-Covid.

Sono i dati preliminari del gruppo televisivo, che ha diramato i suoi primi conti annuali dal trasferimento della sede legale in Olanda, con i principali indicatori sia consolidati sia delle attività italiane “positivi e superiori alle stime aziendali di inizio anno”.
L’ebit è stato di 476 milioni (+52%). La posizione finanziaria netta a fine 2021 era pari a 869 milioni rispetto agli 1,064 milardi segnati alla stessa data dell’anno precedente.

In crescita anche la pubblicità

In crescita anche la raccolta pubblicitaria in Italia , che ha registrato un +14,4% sul 2020 e del 2,4% sul 2019. “In particolare, nonostante la comparazione difficile, le attività italiane nel quarto trimestre hanno raggiunto una raccolta pubblicitaria consolidata cresciuta del 2,2% rispetto al pari periodo 2020, a conferma di un trend positivo in atto da sei trimestri consecutivi”, aggiunge la società.

Comunicato-stampa-4