Lo striscione per Vitalii Mykolenko (Foto Ansa)

Ucraina, Everton sospende accordi con gli sponsor russi

Condividi

Anche l’Everton taglia i ponti con le società russe. Lo ha comunicato lo stesso club citando gli sponsor Usm, Megafon e Yota con cui sono sospesi “con effetto immediato tutti gli accordi di sponsorizzazione commerciale”.

“Tutti all’Everton sono scioccati e rattristati per gli eventi spaventosi eventi che si stanno svolgendo in Ucraina”. “Questa tragica situazione deve finire al più presto e ogni ulteriore perdita di vite umane deve essere evitata”, ha aggiunto il club, nelle cui fila milita Vitalii Mykolenko (nella foto Ansa, lo striscione a lui dedicato), difensore ucraino.
“I giocatori, lo staff tecnico e tutti coloro che lavorano all’Everton stanno fornendo pieno supporto al nostro giocatore e alla sua famiglia e continueranno a farlo”, si conclude la nota.