Janet Yellen (Foto Ansa)

Ucraina, sanzioni Usa a 11 media russi. Ma in blacklist non ci sono Rt e Sputnik

Condividi

Non solo l’Europa. Anche gli Stati Uniti prendono posizione contro le tv russe. Il tesoro americano (nella foto, Ansa, il segretario Janet Yellen) ha infatti messo nella blacklist 11 media controllati dall’intelligence russa e i loro dirigenti per la diffusione di disinformazione volta a giustificare l’invasione dell’Ucraina.

Nell’elenco non sono incluse RT e Sputnik, le due emittenti finanziate dal Cremlino contro cui si sono mosse le big del web, come Meta, Google e Twitter e l’Europa.
Nelle scorse ore, tra l’altro, Russia Today America ha deciso di licenziare la maggior parte del suo staff e di fermare la produzione.