Top 100 Brand Audiweb. IlMeteo in cima alle ricerche quotidiane

Condividi

In base agli ultimi dati Audiweb powered by Nielsen dell’audience online nel giorno medio, a dicembre sono stati 36,4 milioni gli individui che hanno navigato almeno una volta nel quotidiano dai device rilevati (Computer e Mobile), online per 2 ore 18 minuti in media per persona. La fruizione di internet da Mobile nel giorno medio ha riguardato il 76,7% della popolazione tra i 18 e i 74 anni (33,1 milioni), online in media per 2 ore e 7 minuti per persona.

Come già osservato per i dati mensili, per quanto riguarda il livello di osservazione dell’audience nel giorno medio, che indica la frequenza di fruizione delle entità online, si nota anche in questo caso una flessione dell’andamento rispetto al mese di novembre, conseguenza di un periodo di vacanza e festività che riguardano l’ultimo mese dell’anno e del fatto che in questo mese di rilevazione molte scelte decisive relative alla pandemia da Covid19, anche in materia di vaccinazioni, erano già state prese a novembre, mese in cui si registravano nuovi picchi di diffusione, quindi si notano dati in flessione in particolare per i brand di news online.

Top ten in flessione

Infatti, per quanto riguarda i dati di utenti unici dei brand iscritti alla rilevazione Audiweb, rispetto al “corposo” novembre nel giorno medio di dicembre anche i primi dieci brand per audience online nel giorno medio registrano dati in lieve flessione come nel caso di ilMeteo con 4,5 milioni di utenti unici (-14,5% rispetto al giorno medio di novembre), Libero con 3,6 milioni (-5,3%),  Corriere della Sera con 2,9 milioni (-9,6%), La Repubblica con 2,5 milioni (-5,0%), La Gazzetta dello Sport con 2,4 milioni (-8,2%), TGCOM24 con 2,1 milioni (-13,0%), 3BMeteo con 1,9 milioni (-25,1%) e Virgilio con 1,3 milioni (-13,0%), mentre al secondo posto tra i brand iscritti alla rilevazione e con maggiore audience nel giorno medio Pinterest con 4,2 milioni di utenti (+0,2%) mantiene dati stabili e TikTok con 3,5 milioni (+6,0%) è al quarto posto e ancora in crescita.

Tra i siti che raggiungono almeno un milione di utenti unici nel giorno medio troviamo Il Messaggero con 1 milione 285 mila utenti (+1,1% rispetto al giorno medio di novembre), Il Fatto Quotidiano con 1 milione 283 mila (-6,6%), Giallo Zafferano con 1 milione 120 mila (+19,7%), Fanpage con 1 milione 78 mila (-9,0%), La Stampa.it con 1 milione 26 mila (+14,5%).

Chi cresce e chi resta stabile

Per effetto del trend stagionale, come già indicato, gran parte dei brand di news online e i broadcaster registrano dati in lieve flessione rispetto ai dati di novembre, mentre restando tra i brand che raggiungono almeno 200 mila utenti unici nel giorno medio, registrando dati stabili o incrementali, possiamo osservare Il Sussidiario.net, con 606 mila utenti unici nel giorno medio (+2,5%), Quotidiani GNN – Gedi News Network con 596 mila utenti (+2,5%), Il Gazzettino con 490 mila utenti (+5,4%), Ricetta Sprint con370 mila utenti (+15,9%), DagoSpia con 343 mila utenti (+3%), QuiFinanza con 267 mila utenti (+18,5%), Calciomercato.it con 263 mila utenti (+16%), iNews24.it con 244 mila utenti (+9,3%), Consumatore con 233 mila utenti (+27,6%), Altranotizia.it con 218 mila utenti (+11,4%) e RaiNews con 217 mila utenti (+9,3%).

Di seguito la tabella con i dati dell’audience online di dicembre riferita ai primi cento brand iscritti alla rilevazione Audiweb.

Note per la consultazione dei dati

1) I dati della ricerca Audiweb 2021 derivano da un adeguamento della metodologia di rilevazione messo a punto per predisporre il sistema di rilevazione al nuovo scenario cookieless. Pertanto, sebbene basato sulle stesse principali componenti della ricerca, il processo di produzione non contempla più “big data” di terza parte, per questo motivo i dati riferiti alla rilevazione del mese di gennaio 2021 e successivi non sono confrontabili con i dati prodotti fino a dicembre 2020.

2) La metodologia Audiweb consente alle properties dotate di TAG/SDK di essere rilevate e quindi di avere accreditati i consumi effettuati mediante “Mobile in-app browsing”, “AMP”, “Facebook Instant Article” e Video. E’ quindi opportuno che eventuali confronti tra le properties tengano conto dei perimetri rilevati mediante TAG/SDK così come rappresentati nella tabella “Perimetro censuario” presente nel documento di sintesi di Audiweb.  

3) Sintesi dati SITO & MOBILE APP: I dati qui rappresentati sono riferiti solo alla c.d. componente “SITO & MOBILE APP”, ovvero all’audience derivata dalla fruizione di contenuti su pagine web e applicazioni mobile delle entità rappresentate, non è dunque contemplata la rilevazione della componente di audience derivante dalla fruizione dei contenuti video

Legenda

UTENTI UNICI
Il numero di singole persone, deduplicate, che si sono collegate, in un determinato arco temporale, ad un sito e/o elementi di esso effettuando una o più visite. Differiscono dai browser unici in quanto rappresentano persone fisiche.
INTERVALLO “GIORNO MEDIO”
Il giorno medio indica, per il mese di riferimento, il numero medio di utenti unici giornalieri, che nel giorno hanno effettuato almeno un accesso a internet / entità o elemento di riferimento.
INTERVALLO “MESE”
Il dato mensile per il mese di riferimento, il numero di utenti unici (persone fisiche) che in questo intervallo hanno effettuato almeno un accesso a internet / entità o elemento di riferimento.
DIFFERENZA TRA DATO “MESE” E DATO “GIORNO MEDIO”
L’osservazione del dato mensile rende un’idea della copertura del mezzo nel periodo di rilevazione, mentre l’osservazione del dato nel giorno medio fornisce, tra le varie informazioni, indicazioni sulla frequenza di utilizzo del mezzo da parte degli utenti unici.

Perimetro ”complessivo” = valori derivanti dai consumi realizzati su siti/mobile app di proprietà del Publisher iscritto ad Audiweb e, se presenti, derivanti da T.A.L.
Perimetro “organico” = valori derivanti dai consumi esclusivamente realizzati su siti/mobile app di proprietà del Publisher iscritto ad Audiweb.
Al fine di garantire la massima trasparenza il sistema Audiweb prevede di classificare le T.A.L. in sub-brand ad-hoc nominate in modalità univoca e riconoscibile: elenco completo nella tab “Dettaglio Sub-brand TAL”.
T.A.L. = acronimo di Traffic Assignment Letter, consente ad un publisher di far confluire – e quindi attribuire – la rilevazione del traffico di una propria property all’interno di una “brand” di un publisher iscritto ad Audiweb.