Nuove serie in arrivo. Premi Oscar e un altro capitolo made in Corea

Condividi

Podcast e blog ispirano le storie che debuttano nella seconda metà di marzo. Ma ci sono anche uno sceneggiatore di sicuro successo, molti attori che hanno vinto la super statuetta e il commissario più amato della tv

Jared Leto, Anne Hathaway

Dal podcast alla serie

Tutto nasce dal podcast di Wondery ‘WeCrashed’, che racconta ascesa e caduta di WeWork. Una storia vera, sulla società di coworking nata nel 2010 a New York e diventata in breve un marchio globale del valore di 47 miliardi di dollari, cui è seguito però un terribile crollo. ‘WeCrashed’ ha come protagonisti Jared Leto e Anne Hathaway, entrambi premi Oscar. Dal 18 marzo, su Apple Tv+

Luca Zingaretti

Una volta c’era un Re

Montalbano finisce in gabbia. A dirigere un carcere di cui lui – Luca Zingaretti – è il re assoluto, che decide le sorti di tutti. Finché il pm interpretato da Anna Bonaiuto non decide di vederci chiaro. Prodotto da Sky Studios con Lorenzo Mieli per The Apartment e con Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, in collaborazione con Zocotoco, ‘Il Re’ è diretto da Giuseppe Gagliardi, il regista della serie ‘1992’. Dal 18 marzo, su Sky Atlantic

Per chi ha amato ‘Downton Abbey’

L’autore è una garanzia: Julian Fellowes, che è stato sceneggiatore di ‘Gosford Park’ e ‘Downton Abbey’. In questo caso, ‘The Gilded Age’ si trasferisce nella New York di fine Ottocento, con intrighi familiari e regole sociali da sovvertire. Un cast all women, dove spiccano ‘The Good Wife’ Christine Baranski e la Cynthia Nixon di ‘Sex & the City’. Mentre protagonista è Louisa Jacobson Gummer, trentenne figlia di Meryl Streep. Dal 21 marzo, su Sky Serie

Anna Ferzetti, Giuseppe Battiston

In principio c’era il blog

Coprodotta da Rai Fiction e Pepito Produzioni, con il sostegno della Friuli Venezia Giulia Film Commission, rriva la seconda stagione di ‘Volevo fare la rockstar’. Una storia che, spiega il regista Matteo Oleotto, “parte da un racconto di vita vera, un blog scritto da una mamma single con tre figlie”. Al ricco cast della prima serie (fra gli altri: Giuseppe Battiston, Angela Finocchiaro, Valentina Bellè) si aggiunge la new entry Anna Ferzetti. Dal 23 marzo, su Rai 2

Pablo Schreiber, ‘Halo’

Un videogame nel 26° secolo

La serie originale Paramount+ è ispirata all’omonimo videogioco, che ha venduto nel mondo oltre 82 milioni di copie. ‘Halo‘, che dopo il lancio in originale arriverà in versione italiana il 28 marzo su Sky Atlantic, mette in scena un conflitto futuribile tra l’umanità e una minaccia aliena. Protagonisti Pablo Schreiber (‘American Gods’) e Natascha McElhone (‘Californication’), oltre a Jen Taylor che interpreta l’AI Cortana. Produce Showtime, con 343 Industries, e Amblin Television di Steven Spielberg. Dal 24 marzo, su Now e Sky

Corea in serie

Un altro titolo si aggiunge alle fortune della produzione coreana. Si tratta di ‘Pachinko – La moglie coreana’ che, partendo dallo spunto di un amore impossibile, si dipana in otto episodi ambientati fra Corea, Giappone e Stati Uniti. Il titolo, come il fortunato ‘Squid Game’ è ispirato da un gioco d’azzardo giapponese. Fra i protagonisti della serie, ideata dalla showrunner Soo Hugh, l’attrice premio Oscar (per ‘Minari’, nel 2020) Yuh-Jung Youn.  Dal 25 marzo, su Apple Tv+