Proteste a San Pietroburgo (foto Ansa)

Russia, giornalisti fermati durante le proteste contro la guerra

Condividi

Almeno 13 giornalisti sono stati fermati durante le proteste contro la guerra a San Pietroburgo. Lo segnalano diversi media internazionali. “Non hanno spiegato la ragione del fermo”, ha scritto il giornalista Andrey Okun sul proprio canale Telegram,

I reporter fermati, spiega, indossavano tutti dei gilet che li identificavano come giornalisti e portavano i tesserini stampa. “Ma questo non interessa a nessuno. L’obiettivo, ha aggiunto, è essere sicuri che nessuno copra i fatti”.