Matteo Bassetti (Foto laPresse)

Covid, Bassetti: scomparsa da media ha fatto pensare che non esista più

Condividi

Secondo il virologo, la diminuzione dello spazio riservato alla pandemia ha fatto crollare i vaccini

La riduzione dello spazio dedicato al Covid sui media ha dato alle persone la percezione che il problema non esista più e ha provocato un crollo nelle vaccinazioni. E’ in sintesi il punto di vista di Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova.

“Prima parlavamo troppo di Covid e poi ne abbiamo parlato troppo poco nell’ultimo mese, quando abbiamo smesso completamente di farlo in piena quarta ondata”, ha detto ad Agorà su Rai Tre. “E le persone, non sentendo parlare di Covid, hanno abbandonato la misura più importante, la vaccinazione. “In questo mese abbiamo perso prime, secondo e terze dose, come se le persone avessero detto: tanto ormai il problema non esiste più”, ha spiegato.

“Oggi, ha aggiunto Bassetti, viviamo bene con 100.000 contagi al giorno solo perché abbiamo il 92% di popolazione vaccinata, altrimenti sarebbe stato un disastro”.