Alexander Zharov, a capo della Roskomnadzor (foto Ansa)

Mosca blocca anche Google News per contenuti inaffidabili

Condividi

Anche Google News si aggiunge alla lista di servizi bloccati in Russia. Nell’annunciare la restrizione, spiega Reuters riprendendo quanto scritto da Interfax, Roskomnadzor, autorità russa che regola le comunicazioni, ha accusato l’aggregatore di notizie di proporre contenuti inaffidabili sulla guerra in Ucraina.

“Abbiamo lavorato duramente per mantenere i servizi di informazione come News accessibili in Russia il più a lungo possibile”, ha commentato Google.

Il ruolo del procuratore generale

Roskomnadzor (nella foto, Ansa, Alexander Zharov, capo dell’authority) ha agito su richiesta del procuratore generale.
Sempre dall’ufficio del procuratore era partita la richiesta di classificare Facebook e Instagram come ‘organizzazioni estremiste‘ dopo la decisione dei due social di Meta di allentare la censura contro Mosca.