Raffaele Annecchino

Paramount+ (in arrivo in Italia) in partnership con Gaumont

Condividi

Paramount+, servizio streaming globale di Paramount Global in arrivo in Italia nel 2022, ha annunciato una partnership a lungo termine con Gaumont, società di produzione francese dai recenti successi come Lupin, Narcos, Barbarians e Stillwater. L’accordo – spiega una nota – vede le due parti impegnate per produrre serie di livello mondiale. Questo accordo consentirà di diversificare l’offerta di Paramount+, arricchendo la piattaforma di contenuti per raggiungere un pubblico eterogeneo su scala mondiale.

Gaumont produrrà i contenuti originali in associazione con VIS, gli international Studios di Paramount, all’interno di un’ambiziosa strategia editoriale Paramount+ che prevede la produzione di 50 nuovi progetti nel 2022. VIS avrà accesso alla vasta rete di talenti di Gaumont nei mercati chiave di Paramount+, America Latina ed Europa incluse. Nell’annunciare la partnership, Paramount+ ha anche annunciato il primo progetto destinato a essere lanciato attraverso la piattaforma a livello globale:

Le Signal (Francia) è un thriller horror ispirato al romanzo bestseller di Maxime Chattam e diretto dallo showrunner François Uzan (Lupin). Dopo aver perso la sua amata sorella in un incidente d’auto, la famosa conduttrice radiofonica Olivia Dormeuil si trasferisce con la sua famiglia in una vecchia casa su un’isola remota. Ma il cambio di scenario si rivela presto più difficile del previsto quando le paure della famiglia iniziano a prendere forme spettrali e alcuni degli isolani iniziano a morire in strane circostanze. Per svelare il mistero, la famiglia metterà a rischio la propria vita arrivando nelle viscere dell’isola, nel cuore dell’oscurità, affrontando dolorosi demoni del passato.

È stato inoltre annunciato lo sviluppo di altri tre progetti:

Futuro Desierto (Argentina): Un thriller distopico ambientato nel prossimo futuro che ruota attorno a un ingegnere di robotica trasferitosi con la sua famiglia in una remota cittadina della Patagonia dove gli viene ordinato di testare in segreto i primi robot umanoidi. La sceneggiatrice e regista argentina Lucia Puenzo, i cui maggiori successi cinematografici includono XXY e The German Doctor, selezionati a Cannes, co-produrrà e dirigerà diversi episodi con suo fratello, Nicolas Puenzo, co-regista di Cromo e La Jauría.

Anywhere (Germania): In questa commedia drammatica della creatrice e sceneggiatrice Jana Burbach (Bad Banks, Tribes of Europa), gli innumerevoli talenti di Toni Falk la aiutano nella sua carriera, ma la lasciano sola e persa, incapace di instaurare relazioni sane. Dopo che un amante occasionale le dichiara il suo amore, Toni viene colpita da una maledizione che la trasporta in universi paralleli, rappresentazioni di diverse versioni della sua vita. Ora deve trovare in qualche modo un modo per tornare a casa, ovunque essa sia.

Impact (Francia): Basato sul romanzo best-seller di Olivier Norek, questo thriller esplora la battaglia di un uomo contro la catastrofica situazione ecologica del nostro pianeta. Dopo che l’inquinamento ha ucciso sua figlia appena nata, Virgil Solal va in guerra da solo contro i giganti, e il suo messaggio trova presto eco in tutto il mondo sotto forma di orde di sostenitori mascherati. Con il regista Jean-Xavier de Lestrade (Un Guilty Ideal, Suspicions) e Antoine Lacomblez (Laetitia) e Severine Werba (Spiral).

«Questa partnership a lungo termine con la prestigiosa casa di produzione Gaumont è un’ulteriore prova del nostro impegno per la produzione di contenuti di alta qualità in grado di viaggiare in tutto il mondo.» Ha dichiarato Raffaele Annecchino, Presidente e CEO di Paramount International Networks, Studios e Streaming. «La nostra strategia ambiziosa, diversificata e creativa nella produzione di contenuti internazionali, combinata con la nostra politica di investimento e la nostra riconosciuta capacità di produrre Blockbuster globali e locali in grado di coinvolgere tutto il nostro pubblico, prepara Paramount+ a un vero successo.»

«Siamo lieti di avviare una relazione globale con Paramount+ e di contribuire alla sua crescita internazionale con quattro nuovi contenuti in Europa e America Latina» ha commentato Sidonie Dumas, CEO di Gaumont.

Queste produzioni originali si aggiungono ai 40 progetti Gaumont già in preparazione o in produzione nelle sei filiali internazionali (Parigi, Los Angeles, Londra, Berlino, Colonia e Roma). Tra queste, Narcos stagione 6 (Stati Uniti), Barbarian stagione 2 (Germania), Lupin stagione 2 (Francia) per Netflix; Danni (Regno Unito) per Netflix; El Presidente (Stati Uniti) e Totem (Francia) per Amazon, Kaiser Karl (Francia) per Disney e Stillwater (Stati Uniti) per Apple.

Si arricchisce così – conclude la nota – anche il catalogo di produzioni originali Paramount+ in cui compaiono Sexy Beast, A Gentleman in Moscow, Chemistry of Death di Simon Beckett, Los Enviados (The Envoys), Cecilia, Bosé, Miss Fallaci takes America, At Midnight, oltre a serie attesissime tra cui Attrazione fatale, Grease: Rise of the Pink Ladies, Rabbit Hole e The Offer, e i popolari titoli della Paramount come Kamp Koral: SpongeBob’s Under Years, MTV Unplugged e South Park.