Dmitri Muratov (Foto Ansa)

Russia, Putin spegne anche Novaya Gazeta, quotidiano del Nobel Muratov

Condividi

Il giornale diretto dal Premio Nobel per la Pace Muratov ha annunciato lo stop alle pubblicazioni

Nuovo colpo per l’informazione in Russia. All’elenco dei media non allineati, neutralizzati dal Cremlino, si è aggiunto Novaya Gazeta, il più importante quotidiano indipendente del paese.

Sul suo sito lo stesso giornale, di cui è caporedattore il Premio Nobel per la Pace Dmitry Muratov (nella foto, Ansa), ha annunciato la sospensione delle pubblicazioni.
La decisione arriva dopo aver ricevuto un nuovo avviso da Roskomnadzor, l’agenzia statale per il controllo sui media, per il contenuto critico degli articoli. “Sospendiamo la pubblicazione del giornale sul sito, nelle reti e sulla carta fino alla fine ‘dell’operazione speciale sul territorio dell’Ucraina’”, hanno scritto i redattori, utilizzando la definizione ufficiale imposta dalle autorità per definire l’invasione del paese.

Il post dei redattori della Novaya Gazeta
Il post dei redattori della Novaya Gazeta