Margrethe Vestager (foto Ansa)

Dsa, Vestager: accordo vicino su responsabilità big tech per i contenuti

Condividi

Secondo la commissaria Antitrust, l’intesa potrebbe essere raggiunta già ad aprile

L’accordo per arrivare a rendere le Big tech più attente ai contenuti pubblicati sulle piattaforme potrebbe arrivare già ad aprile. E’ la convinzione che la vice presidente Ue e commissaria Antitrust Margrethe Vestager ha espresso a proposito del Digital Service Act.

La normativa, per la quale Vestager si è spesa in prima persona, costringerebbe appunto le piattaforme web a vigilare maggiormente sui contenuti illegali, per non rischiare di incappare in multe fino al 6% del loro fatturato globale.
“C’è uno slancio molto forte. E la leadership della presidenza francese potrebbe permetterci di finalizzare il Dsa entro la fine di aprile”, ha raccontato Vestager a Reuters in un’intervista.

Sempre nell’ambito delle norme per regolare le attività della Rete, la scorsa settimana l’Ue ha dato il via libera al Digital Market Act, normativa per contrastare le pratiche sleali e l’abuso di posizione dominante sui mercati digitali delle Big Tech come Google, Amazon, Facebook, Apple e Microsoft.