Donne Chiesa Mondo racconta ‘la danza’ della famiglia

Condividi

‘La Danza’ di Henri Matisse è l’immagine che la redazione di Donne Chiesa Mondo ha scelto per il numero di aprile.
Una danza, non necessariamente coordinata o armonica che il mensile dell’Osservatore Romano coordinato da Rita Pinci utilizza per raccontare interrogarsi su cos’è la famiglia oggi.

“Questo numero è un invito ad abbandonare gli stereotipi sulla famiglia”, scrive la redazione, elencando molti dei luoghi comuni che si muovono attorno a quello che in modo semplicistico possiamo chiamare ‘focolare domestico’. Da chi la vuole “salda e perfetta”, a chi la ritiene ” oramai distrutta”, da chi la disprezza fino a chi dice “non è più la famiglia di una volta.
Allora cos’è? E’ una “coreografia imperfetta, fragile, ma comunque un movimento, che è l’essenza della vita”, come sintentizza Chiara Giaccardi, professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel dialogo con Marco Girardo.

Un movimento che riscrive i compiti di chi ne fa parte, animali compresi. E che purtroppo si trova a misurarsi anche con l’atrocità della guerra e delle separazioni. “Qui la musica cessa e la danza esprime solo dolore, solidarietà e un invito pressante alla pace”.