Zelensky ai Grammy Awards: aiutateci, ma non col silenzio

Condividi

“Aiutateci, ma non col silenzio”. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e’ intervenuto ai Grammy con un messaggio registrato. Così riporta Ansa.

“La guerra? Cosa ci puo’ essere di piu’ opposto alla musica?”, ha detto il presidente ucraino: “I nostri musicisti mettono il giubbotto antiproiettile invece dello smoking. Cantano per i feriti. Negli ospedali. Anche per quelli che non li possono sentire. Ma la musica riesce a sfondare comunque”.

Dopo il messaggio di Zelensky e’ salito sul palco John Legend accompagnato da musicisti vestiti nei colori della bandiera ucraina. La settimana scorsa il presidente ucraino aveva cercato di parlare agli Oscar ma il pressing su celebrita’ tra cui la presentatrice Amy Schumer non aveva avuto successo. “Sulla nostra terra combattiamo la Russia che ha portato un orribile silenzio con le sue bombe. Riempite il silenzio con la vostra musica. Riempitelo oggi con la vostra storia. Aiutateci in ogni modo, in ogni modo ma non con il silenzio. E verra’ la pace”, ha detto Zelensky.