Aldo Mancino

Mancino (RaiWay): riduzione quote Rai percorribile con operazioni industriali

Condividi

“Come ad di Rai Way ritengo che ogni possibile operazione debba essere orientata allo sviluppo ed alla creazione di valore per la società e per tutti i suoi azionisti. Da questo punto di vista il Dpcm sembrerebbe rendere percorribile l’ipotesi della riduzione della partecipazione di Rai in RaiWay attraverso operazioni straordinarie a contenuto industriale e non attraverso la semplice cessione di quote di partecipazione peraltro in precedenza già consentita”. Lo ha detto ieri l’amministratore delegato di RaiWay, Aldo Mancino, nel corso dell’audizione in commissione di Vigilanza, a proprosito del Dpcm che consente alla Rai di ridurre la quota di partecipazione in RaiWay fino al 30%.

“Qualsiasi operazione industriale che coinvolga RaiWay – ha aggiunto Mancino – non potrà certo non tener conto, da un lato, dell’esigenza di garanzia di continuità del servizio pubblico, e dall’altro dovrà essere strutturata in modo da contemperare alle esigenze dei diversi soggetti coinvolti nonché, qualora si preveda una concentrazione del mercato, di eventuali profili di integrazione orizzontali e verticali. Profili che potrebbero avere riflessi anche sulla governance”.