MioDottore nomina Eugenio Tavolaro global VP of operations

Condividi

Il 19 aprile 2022, MioDottore – piattaforma specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte della unicorn DocPlanner – annuncia la nomina di Eugenio Tavolaro (in foto) a global VP of operations & chief operating officer Italia. Come riporta un comunicato stampa di MioDottore, si tratta di una tappa importante del percorso di espansione dell’azienda, che in poco più di sei anni ha quasi raggiunto le 260 persone in organico..

L’attrattività dell’azienda si riflette nelle nuove nomine

Ad oggi MioDottore è un punto di riferimento nel panorama dell’health tech italiano. In questi anni l’azienda è stata in grado di attrarre talenti provenienti da alcune importantissime realtà internazionali, annoverando attualmente nel suo team Sara Bonfioli, direttore marketing e Giacomo Bandini, public affairs manager, oltre a Eugenio Tavolaro.

Nello specifico, con oltre 25 anni di esperienza nel settore digitale, Eugenio Tavolaro ha ricoperto ruoli di leadership in Italia e all’estero per società del calibro di PricewaterhouseCoopers Consulting, Nielsen Analytics Consulting, Forrester Research, Millward Brown e Kantar, con ruoli di rilievo anche in ambito internazionale. In Docplanner Eugenio segue le operazioni del gruppo a livello globale con l’obiettivo di armonizzarne i playbooks, mentre in Italia è focalizzato sulla gestione dell’intero customer journey come chief operating officer.

Una forte crescita dell’organico che non accenna a fermarsi

A conferma della vision di MioDottore e della forte attenzione alla diversity, il 50% delle posizioni manageriali in azienda sono occupate da donne. L’ambizioso obiettivo di includere in organico oltre 100 nuove figure entro fine anno prevede 45 nuove posizioni aperte per il ruolo di sales account, nelle principali città italiane, come Milano, Torino, Genova, Bologna, Roma, Napoli, Bari e Palermo, e 32 posizioni tra Customer Success e Operations. Il 2022 segna per MioDottore una svolta importante dal punto di vista dell’organico con 260 dipendenti in Italia. Il primo trimestre 2022 ha fatto registrare una crescita del 35%, con l’obiettivo di espandere il team del 50% entro fine anno.