Giancarlo Giorgetti (foto LaPresse)

Italia sfibrata. Giorgetti: abbiamo un problema di disallineamento tra offerta e domanda

Condividi

“Noi stiamo alimentando un grandissimo mercato per quanto riguarda il raggiungimento di tutte le famiglie e le imprese italiane con la fibra ad alta velocità, è uno dei target più ambiziosi della rivoluzione digitale ma sappiamo perfettamente che non abbiamo la capacità produttiva per poter posare nei tempi previsti tutta la fibra che abbiamo immaginato di posare entro il 2026′. Così ripreso da Ansa il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, intervenendo in collegamento al congresso nazionale della Fim in corso a Torino.

“Per molti anni c’è stata molta attenzione alla domanda, oggi, invece, abbiamo un problema di disallineamento, di collo di bottiglia, sull’offerta rispetto alla domanda, quindi ciascuno per il proprio ruolo credo debba fare una riflessione sulla ristrutturazione dell’offerta di produzione”, ha detto ancora Giorgetti.