Numeri record per il concerto del Primo Maggio

Condividi

Il ‘Concertone’ del Primo Maggio promosso dai sindacati Cgil, Cisl, Uil in piazza San Giovanni a Roma con lo slogan ‘Al lavoro per la pace’, prodotto e organizzato da iCompany, ha battuto tutti i record delle scorse edizioni: in presenza in piazza, in tv su Rai3, in radio su RaiRadio2, sui social.

“Migliaia di persone sono arrivate fin dalla mattina di ieri davanti al palco, per il più grande concerto gratuito di musica rigorosamente live in Europa – sottolineano gli organizzatori – La parte principale di piazza San Giovanni ha raggiunto la capienza massima di circa 60.000 persone già nel pomeriggio. A queste, si sono aggiunte altre decine di migliaia di persone in tutta la cornice circostante fino alla fine del Concertone”.

Su Rai3 per la diretta tv picchi d’ascolto del 13,8% e quasi 3 milioni di telespettatori. Aumentando in media di circa 4 punti di share rispetto al 2021 e di circa 2 punti rispetto al 2019, il ‘Concerto del Primo Maggio – prima parte’ (dalle 16:29 alle 18:57) ha conquistato 945.000 spettatori con l’8.2% di share, mentre il ‘Concerto del Primo Maggio – seconda parte’ (in onda dalle 21:16 alle 00:23) ha incollato 1.667.000 spettatori (10.4%).

“Da quando organizzo il Concertone, penso di non aver mai visto la piazza gremita come ieri sera e anche il pubblico a casa ci ha premiato – dichiara il direttore artistico Massimo Bonelli – La scelta di portare la musica attuale al Primo Maggio, una decisione che ho sempre difeso in queste settimane, ci ha dato la possibilità di dare nuova linfa a un evento storico. L’incontro tra artisti iconici, abituati alle grandi folle, e artisti d’avanguardia e giovanissimi, ci ha permesso di rendere questa piazza come l’emporio della musica italiana, in cui il pubblico non ha smesso mai di cantare. La musica attuale è come un elisir di lunga vita per quello che è ancora il più grande live gratuito di musica in Europa”.

La strategia di comunicazione digital in linea con la scelta della line up, per questa edizione ha puntato all’interazione con il pubblico dei giovanissimi: il nuovo account TikTok di Primo Maggio Roma ha conquistato oltre 72mila like, con l’utilizzo di #1M2022 pari a +3,8M di visualizzazioni e al coinvolgimento nello storytelling di creator e influencer. L’incremento organico delle follower base su Facebook, Instagram e Twitter riconfermano l’interesse anche del pubblico già fan del brand: i contenuti hanno raggiunto fra il 29 aprile e il 1 maggio una reach di 5.034.333 con impression pari a 12.967.786. #1M2022 è stato in tendenza dal 30 aprile al 2 maggio, con menzioni principali ad Ambra, Bugo, Mengoni, Coez, Ariete e Gazzelle.

Rai Radio2 in collaborazione con la Siae ha raccontato il Concertone dallo studio nel backstage, con una diretta di 8 ore e in Visual sul canale di Radio2 su RaiPlay e sul sito siae.it con un format che ha proposto le immagini in diretta dal palco e le interviste agli artisti al termine dell’esibizione. Sui social, il Primo Maggio radiofonico ha prodotto 1.2 milioni di impression e 18.000 Interaction. Grande riscontro per il live di Valerio Lundini con i VazzaNikki, un evento pensato da Radio2 e Siae durante la pausa tg delle 19, con l’’intero evento disponibile su Rai Play.