Presentazione Volume d'arte Menarini Raffaello

Raffaello nel nuovo Volume d’Arte di Menarini

Condividi

A Firenze la presentazione della monografia, parte del progetto dedicato all’arte che il gruppo farmaceutico porta avanti da oltre 60 anni

“È il mio amore per Firenze, per la bellezza di questa città e per cosa rappresenta da un punto di vista artistico”, risponde senza retorica Lucia Aleotti (nella foto), azionista e membro del Cda del Gruppo farmaceutico Menarini, per spiegare l’impegno nella pubblicazione da sessant’anni di preziosi libri di storia dell’arte scritti e presentati con emozionanti eventi culturali, veri contributi alla diffusione della storia dell’arte e grandi momenti di comunicazione.

A Firenze, l’8 maggio, più di duecento invitati, molti arrivati da tutta Italia, tra cui numerosi giornalisti, hanno avuto il privilegio di assistere a un racconto colto e affascinante su Raffaello Sanzio da Urbino, svolto da Cristina Acidini per presentare l’importante libro di cui è l’autrice, realizzato da Pacini Editore per la collana di libri d’arte di Menarini.

Raffaello in lockdown

Cristina Acidini, una vera autorità nel campo dell’arte, del restauro, nella curatela di mostre e musei, già Soprintendente dell’Opificio delle Pietre Dure e del Polo Museale di Firenze, presiede l’Accademia delle Arti del Disegno, le Fondazioni Casa Buonarroti e ‘Roberto Longhi’ e dal giugno 2021 è anche presidente dell’Opera di Santa Croce. Ha scritto il libro su Raffaello durante il lock down con l’impossibilità di accedere ad archivi o centri di documentazione, ma avvalendosi dell sua grande conoscenza dell’artista, “della grande documentazione in casa, e della collaborazione di amici o colleghi” ha raccontato.

Cristina Acidini
Cristina Acidini

Il bellissimo e colto racconto sulla vita di Raffaello è stata potenziato da una emozionante messa in scena nella grande chiesa (sconsacrata) di Santo Stefano al Ponte, con la proiezione sulle vaste pareti fino al soffitto di grandissime immagini dei dipinti e affreschi di Raffaello di cui Acidini svelava le particolarità e meraviglie senza tralasciare notizie di storia personale e degli artisti (Leonardo e Michelangelo) con cui il più giovane Raffaello si è confrontato.
Storia dell’arte, ma anche storia politica e sociale con bellissime opere commissionate da papi (come Giulio II e Leone X), o da ricche e importanti famiglie fiorentine, orgogliose di ornare camere da letto o studi con i grandi pittori del momento.

Lucia Aleotti
Lucia Aleotti

Libri, riviste e web. Menarini racconta l’arte

Un bagno di storia a dimostrare l’eccezionalità dell’arte italiana che è alla base dell’impegno della Fondazione Internazionale Menarini, come hanno raccontato anticipando Acidini, Lucia Aleotti e l’illustre professore Giovanni Carlo Federico Villa, direttore del museo Civico d’Arte Antica di Torino, collaboratore e autore delle pubblicazioni d’arte di Menarini.
Ad ideare il progetto Alberto Sergio Aleotti, storico patron del gruppo farmaceutico (di cui il 7 ricorreva la data della morte avvenuta nel 2014), che nel 1977 ha lanciato anche la rivista mensile di arte e cultura ‘Minuti Menarini’, tuttora distribuita gratuitamente a 113mila medici e operatori sanitari per fare informazione di arte cultura, a cui si è aggiunto al passo con tempi sul web, Pills of Art, che in otto lingue, fa conoscere curiosità legate alle opere rinascimentali.

Da sinitra: Eric Cornut, presidente del Cda di Menarini, Lucia Aleotti, Cristina Acidini, Giovanni Carlo Federico Villa, Alberto Giovanni Aleotti
Da sinitra: Eric Cornut, presidente del Cda di Menarini, Lucia Aleotti, Cristina Acidini, Giovanni Carlo Federico Villa, Alberto Giovanni Aleotti

Alla presentazione a Santo Stefano ha partecipato anche il giovanissimo e talentuoso pianista Sebastian Emilio Suvini che ha eseguito due brani di Chopin.
Una citazione merita Valeria Speroni Cardi, direttrice comunicazione del Gruppo Menarini, che con il suo team ha organizzato, pilotato il grande evento e tutto il rapporto di media relation.

Il libro Menarini, dedicato a Raffaello
Il libro Menarini, dedicato a Raffaello