Sky investe sull’Azzurro. E rinforza la ‘Casa dello Sport’

Condividi

Presentazione in grande stile al Foro Italico dell’offerta sport estiva di Sky. Tante competizioni che impegnano le squadre Azzurre e tante altre chicche che vanno ad aggiungersi al solido ed ultra ‘estivo’ pacchetto Motori. E vanno pure a rimarcare la ricchezza dell’offerta sat in una fase in cui ‘La casa della Serie A’ di Dazn e Tim Vision sta per esaurire il proprio clou stagionale.

A Sky l’hanno chiamata l’Estate Azzurra. Perché nelle prossime settimane la pay tv rafforzerà notevolmente la propria copertura multidisciplinare dedicata alle nostre Nazionali, coinvolte in tanti trofei tra giugno e settembre. “Il nostro obiettivo è continuare a essere la casa dello sport” ha rimarcato il direttore di Sky Sport, Federico Ferri, presentando il menù dei prossimi mesi della piattaforma assieme all’executive Vp Marzio Perrelli. All’interno dello spazio WeSportUp nel parco del Foro Italico di Roma, la maestra di cerimonie è stata Eleonora Cottarelli che ha accolto sul palco anche tanti talent e protagonisti.

Da Wimbledon alla Davis, passando per il calcio femminile, il nuoto, il volley, il basket e l’atletica

Nella ricca agenda tante sfide Azzurre nel tennis (c’è come sempre Wimbledon, ma arriva pure la Coppa Davis), nel calcio femminile (gli Europei di calcio), ma poi anche i Mondiali di Atletica Leggera, gli Europei di Nuoto, i mondiali di volley maschili e femminili, la FIVB Nations League maschile e femminile, i Mondiali di beach volley, gli Europei FIBA di basket maschili e l’Open d’Italia di golf.

Tanti eventi, non tutti in esclusiva, ma raccontati col famoso ‘tocco’ Sky e mobilitando per molti mesi la robusta squadra di Milano Santa Giulia. “E’ un grande giorno – ha commentato Perrelli, executive vice president Sky – perché manteniamo la promessa che avevamo fatto a inizio stagione. Questa offerta fantastica, in cui c’è l’eccellenza di ogni disciplina sportiva, Sky la racconterà ai propri abbonati con la solita passione”.

Diventare la ‘Casa dello sport’ era parsa una scelta quasi obbligata, l’estate scorsa, dopo che Dazn e Tim Vision si erano presi la polpa dei diritti tv della Serie A. L’azienda che in Italia è guidata da Andrea Duilio, l’ha trasformata strada facendo in un posizionamento che non è solo difensivo.

Anche perché tutte queste chicche ‘romane’ vanno ad aggiungersi ad un palinsesto estivo di base che, contando già su Formula 1 e Motomondiale, poteva presidiare già densamente le passioni degli abbonati. Ed è stato rafforzato sul fronte automobilistico dalla rinata competitività delle Ferrari (“I Gp stanno facendo risultati di ascolto eccezionali…” ha ricordato Perrelli) e su quello delle Moto dall’avvio di MotoGp che ha segnalato di nuovo il talento di Pecco Bagnaia, ma ha rilanciato anche Enea Bastianini.

Un momento delicato

L’offerta estiva consolidata e allargata di Sky, oltretutto, arriva in un momento in cui il principale competitor – con solo due turni di Serie A ancora da disputarsi – sta per esaurire le proprie cartucce migliori. E mentre la stessa Dazn e TimVision stanno discutendo su come rivedere il proprio accordo di copertura del campionato di calcio. Con TimVision che vuole risparmiare 100 milioni dei 340 promessi alla streamer per ogni annata.

E che forse per ottenere lo ‘sconto’, potrebbe essere spinta a cedere una parte delle prerogative di esclusività che oggi detiene. Lato Sky, però – sembra suggerire come sotto testo questa presentazione – non hanno la necessità impellente di riavere un’altra fettina di Serie A (o la app di Dazn su SkyQ) da offrire ai propri abbonati. A meno che non si acchiappi la quadra – difficile da trovare – e una soluzione che sia vincente per tutti i soggetti implicati nella trattativa, fin qui nemici giurati e portatori di interessi difficile da fare collimare.

TUTTO IL PROGRAMMA NEL COMUNICATO SKY SPORT

SkySport-comun-stampa-10maggio_220510_122727-1