Meta al risparmio: studia se tagliare i fondi agli editori

Condividi

Meta sta meditando di ridurre i fondi che utilizza per pagare gli editori, rivalutando le partnership siglate negli anni scorsi. A lanciare l’indiscrezione il portale The Information, ripreso da Reuters.
La mossa si inserisce in una fase in cui la holding di Mark Zuckerberg sta pensando a come ridurre i costi, dopo aver registrato un rallentamento nella crescita dei ricavi. Tra le azioni messe in campo anche una diminuzione delle nuove assunzioni.

Secondo il sito, la holding che controlla Facebook e Instagram, tra l’altro, avrebbe notato una diminuzione degli accessi alle news dopo la fine della presidenza di Donald Trump.