Dario Scacchetti, amministratore delegato di StartupItalia

Condividi

Rafforzare la squadra manageriale, portare avanti i piani di espansione e i target previsti per mercato e stakeholder, è in questi contesti che si inserisce l’ingresso di Dario Scacchetti come amministratore delegato del Gruppo Media, Edutech e Madtech StartupItalia. La nomina è stata annunciata il 16 maggio 2022 con un comunicato stampa della società.

In continuità con le strategie dell’ultimo biennio che hanno visto il fatturato 2021 sfiorare i 9 milioni di euro a con un miglioramento del 100% rispetto al 2020, a Dario Scacchetti spetterà il compito di potenziare il ruolo del Gruppo StartupItalia come hub per startup, PMI, corporation ed enti che esplorano le nuove frontiere dell’innovazione. Laureato in Ingegneria Meccanica con un MBA in SDA Bocconi, Dario Scacchetti ha costruito la propria esperienza professionale in diverse aziende di servizi come Vodafone, Telepass, ANSA, Value Partners e, più recentemente, in Multiversity e Ingenico Group.

“Se da una parte gli ultimi due anni hanno imposto nuove sfide alle aziende e al Paese, l’accelerazione della trasformazione digitale, attraverso l’aumento degli investimenti in startup e innovazione, ha assunto una rilevanza economica e culturale senza precedenti”, dichiara Dario Scacchetti, Amministratore Delegato di StartupItalia.

I piani di evoluzione del nuovo Amministratore Delegato si concentrano su due filoni: l’ampliamento degli asset esistenti attraverso nuovi ambiti di business e l’ulteriore concentrazione sullo sviluppo del Sud Italia. Partendo da una maggiore sinergia tra le diverse società che lo compongono (StartupItalia Eventi & Media, 4books, VD News, Hoopygang, Instal Italia), il Gruppo mira a esaltare le singole caratteristiche e specializzazioni, per rafforzarne l’incisività nella creazione di progetti Madtech che colpiscano nel segno. L’attenzione è rivolta anche a UpAcademy e UpBase – le altre due sigle del Gruppo – con investimenti per consolidarne l’evoluzione sempre in un’ottica di hub per l’incontro tra domanda e offerta e per lo sviluppo delle competenze affiancando aziende e imprenditori nella loro governance.