Annalisa Procopio, Romolo Samuele Velati e Tommaso Caimmi

Monrif: Procopio al marketing, Velati e Caimmi in Robin

Condividi

Nuovi ingressi in Monrif. L’editrice ha annunciato la nomina di Annalisa Procopio come direttrice marketing in Editoriale Nazionale e gli ingressi di Romolo Samuele Velati (al centro) e Tommaso Caimmi in Robin.

A Procopio il marketing

Con un background in marketing digitale ed editoriale, Procopio arriva nell’editrice con alle spalle esperienze in Condè Nast, dove è stata responsabile advertising and marketing di Wired, coordinando l’iniziativa Wired Next Fest. Dal 2020 è stata chief marketing officer nel gruppo editoriale Athesis.
La sua nomina a direttrice marketing, spiega in una nota il gruppo, conferma il potenziamento della struttura che si occupa dello sviluppo delle iniziative editoriali e della promozione delle testate del Monrif – Qn Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, La Nazione e il Giorno.

Gli ingressi in Robin

Per quanto riguarda le nomine di Velati e Caimmi, i loro ingressi, spiega ancora il gruppo conferma il percorso di consolidamento della divisione dedicata all’innovazione e allo sviluppo digitale dell’informazione, iniziato con il coordinamento delle attività digitali da parte di Michela Colamussi.

Laureato in Ingegneria Elettronica, Velati ha lavorato in Matrix, in Seat, dove dal 2003 dove ha guidato tutto lo sviluppo della Internet Factory e dell’offerte on line B2B, proseguendo in Italiaonline come responsabile tecnologico dello sviluppo prodotti.
In Robin ricopre la carica di CTO, occupandosi della riorganizzazione del Team It e di supportare la digital Transformation tramite l’introduzione di nuove tecnologie e prodotti.

Caimmi arriva in Robin come subscriptions manager per lo sviluppo degli abbonamenti e dei nuovi modelli a sottoscrizione. Proviene da Il Sole 24 ORE, dove dal 2000 ha ricoperto l’incarico di responsabile eCommerce per lo sviluppo delle vendite online di prodotti e abbonamenti del Gruppo. Dal 2012, con già alle spalle una pluriennale esperienza sul fronte delle strategie internet e digitali, ha curato l’implementazione di modelli a pagamento dei contenuti online, per rendere sostenibile il business dell’informazione e affiancare nuove linee di ricavo a quelle pubblicitarie.
Negli ultimi anni ha contribuito al passaggio dai modelli di business tradizionali a quelli a subscriptions, basati sulla
strategia di monetizzazione della relazione con i propri clienti.

Riffeser: integrazione per informazione tempestiva

“La strada che abbiamo scelto è quella di un forte consolidamento del nostro management, con l’inserimento di nuove risorse giovani, ma con competenza nella gestione di testate come le nostre, con un forte radicamento nel territorio”, ha commentato Andrea Riffeser Monti, Presidente Monrif, dando il benvenuto ai tre nuovi manager.
“Il grande lavoro che stiamo portando avanti è quello di essere sempre più al passo con i tempi e le loro esigenze, proiettandoci verso il futuro dell’informazione, consci della necessità di adeguarci allo sviluppo delle nuove tecnologie, per mantenere il nostro ruolo di leadership”, ha aggiunto.
“Il percorso di integrazione tra carta e online permetterà di continuare a offrire ai lettori un’informazione tempestiva e di qualità, mettendo a loro disposizione gli strumenti per fruire dei contenuti nel modo a loro più congeniale, nel solco di quotidiani che si sono storicamente contraddistinti per la ricerca e l’innovazione in un settore, come quello dell’informazione, da sempre in bilico tra passato e presente”, ha concluso.