Gara media Enel: Starcom, Havas, OMD e Dentsu contro Mindshare

Condividi

A sfidare Mindshare, consulente in carica su strategia media, pianificazione e acquisto degli spazi dal 2015 e riconfermato nel 2019, ci sono quasi tutte le principali holding concorrenti

E’ partita la gara media Enel. Sono ricominciate a fioccare le consultazioni, sia nella creatività che nel media, dopo che per alcuni mesi le verifiche erano state in stand by o si erano ridotte per frequenza in giro per il mondo e nel nostro Paese. La notizia più rilevante di queste giornate è quella che chiama in causa l’avvio della gara media del gigante dell’energia nazionale, che coinvolge l’offline che buona parte del digital.

Roberto Binaghi, ceo di Mindshare

A sfidare Mindshare, consulente in carica su strategia media, pianificazione e acquisto degli spazi dal 2015 e riconfermato nel 2019, ci sono quasi tutte le principali holding concorrenti e, in particolare, le agenzie Starcom, Havas Media, Omd, mentre di Dentsu non è indicata nel dettaglio la struttura coinvolta. Enel ha come storico partner creativo Saatchi & Saatchi.