Cinzia Monteverdi

Il Fatto guarda alla formazione e prepara un suo percorso di studi

Condividi

Focus su ambiente e geopolitica, Il Fatto studia programmi di specializzazione pre e post-laurea

Nuova iniziativa per Seif – Società editrice Il Fatto, che “torna sui banchi di scuola” e pensa alla formazione. Durante l’ultimo Cda, svoltosi il 17 maggio, la presidente e ad dell’editrice, Cinzia Monteverdi, ha presentato “un progetto di diversificazione relativo all’offerta di servizi nel settore dell’istruzione e della formazione”.
Lo studio di fattibilità ha raccolto il consenso e il via libera unanime del board e, prevedibilmente, porterà all’approvazione definitiva del progetto con l’avvio delle attività conseguenti nel terzo trimestre 2022.

“Con questo progetto SEIF intende guardare alla dimensione dell’attualità non solo come occasione di informazione, ma quale imprescindibile momento di formazione, dei più giovani e non solo”, ha commentato Monteverdi.
Focus sui temi dell’ambiente, della geopolitica, della digitalizzazione e delle scienze umanitarie, con programmi di specializzazione pre e post-laurea, l’iniziativa vuole “guardare al futuro delle nuove generazioni dando valore alla nostra offerta di publishing attraverso un nuovo progetto specializzato in istruzione e formazione”, ha commentato Monteverdi.