Barbara Poggiali nominata presidente di Fondo Italiano di Investimento Sgr

Condividi

Il 23 maggio 2022, dopo l’arrivo di Davide Bertone come nuovo amministratore delegato, Barbara Poggiali è stata nominata presidente del Fondo Italiano di Investimento (FII) Sgr. Come riporta Ansa, l’Assemblea del Fondo, partecipata a maggioranza da CDP Equity e per le rimanenti quote da Intesa Sanpaolo, Unicredit, Fondazione ENPAM, Fondazione ENPAIA, Abi, Banco BPM e BPER Banca, ha infatti nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione che rimarrà in carica per il prossimo triennio.

Dopo la laurea in Ingegneria al Massachusetts institute of technology (Mit), Barbara Poggiali (foto Adnkronos) ha iniziato la sua carriera in McKinsey & Company per poi passare in Bain. Dal 1995 ha ricoperto diversi ruoli di vertice in Omnitel, E.Biscom e Cable and Wireless Plc. Dal 2004 al 2011 è stata chief development officer di Rcs Mediagroup. La sua carriera manageriale vanta inoltre esperienze in Poste Italiane e Leonardo, dove ha ricoperto il ruolo di managing director della divisione cybersecurity tra il 2019 e il 2020.

Il nuovo CdA è ora composto da Barbara Poggiali, Davide Bertone, Ilaria Bertizzolo, Gianluca Brancadoro, Enrico Canu, Esedra Chiacchella, Ines Gandini, Gaia Ghirardi, Massimiliano Mastalia, Nicoletta Montella, Giorgio Piazza, Domenico Pimpinella, Giovanni Sabatini. Nominati anche i componenti del Collegio Sindacale, come riporta un comunicato stampa di FII, costituito da Luigi Corsi (Presidente); Massimo De Angelis (Sindaco Effettivo); Carlotta Mugnai (Sindaco Effettivo); Francesca Monti (Sindaco Supplente) e Nicoletta Paracchini (Sindaco Supplente).

Il neo amministratore delegato Davide Bertone ha dichiarato: “l’ecosistema delle soluzioni di private capital è un elemento essenziale per lo sviluppo della media impresa italiana. FII ha un ruolo istituzionale e competenze fondamentali da giocare nello sviluppo e nel rafforzamento dei soggetti e degli strumenti che lo compongono. E lo faremo con sempre maggiore convinzione, con il supporto dei nostri azionisti ed al servizio delle imprese italiane”.