Francesco Gaetano Caltagirone (Foto Ansa)

Generali, Caltagirone si dimette dal Cda. Il gruppo: “No comment”

Condividi

Non c’è pace per il Cda di Generali, eletto solo qualche settimana fa. Francesco Gaetano Caltagirone si è dimesso dal suo ruolo di consigliere “non indipendente” con effetto immediato. A comunicarlo una nota della compagnia di Trieste, nella quale si specifica che “le motivazioni non sono state rese note”

Il Consiglio di Amministrazione sarà convocato nei prossimi giorni “per ogni conseguente decisione in merito alla sua sostituzione”.

La battaglia in assemblea

Caltagirone è il primo azionista privato di Generali, di cui detiene, direttamente o attraverso società a lui riconducibili, una quota del 9,95%.
All’ultima assemblea degli azionisti, chiamata a rinnovare il board, l’imprenditore romano aveva presentato una sua lista, sfidando quella del Cda uscente sostenuta da MedioBanca con Andrea Sironi presidente e Philippe Donnet ad.
In rappresentanza della sua lista, con Caltagirone sono entrati in Cda Flavio Cattaneo e Marina Brogi.

No comment

‘No comment’ sulle dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone dal cda di Generali. Lo riferiscono fonti del gruppo Caltagirone interpellate da Adnkronos sulle motivazioni alla base di questa decisione.