Giornalista francese ucciso in Ucraina

Condividi

Un giornalista francese è stato ucciso a Sievierodonetsk, nell’Ucraina orientale, dopo che è stata colpita l’auto sulla quale viaggiava mentre era in corso l’evacuazione dei civili dalla città. Lo denuncia, ripreso da Adnkronos, su Telegram il governatore della regione di Luhansk, Serhiy Haidai.

”Oggi il nostro veicolo blindato per l’evacuazione stava per prelevare 10 persone dalla zona ed è finito sotto il fuoco nemico. Le schegge dei proiettili hanno trafitto l’auto, un giornalista francese accreditato è stato ferito mortalmente al collo. Stava raccogliendo materiale sull’evacuazione”, ha scritto Haidai aggiungendo che ”un poliziotto di pattuglia si è salvato perché indossava un elmetto”.

AGGIORNAMENTO

Il governatore del Luhansk Serhii Haidai ha informato che l’evacuazione è sospesa. I russi hanno attaccato un’auto diretta a recuperare 10 civili. Il veicolo è stato danneggiato ed è morto il giornalista francese Frédéric Leclerc-Imhoff.