In Italia cercasi social media manager. I lavori digitali più popolari in UE

Condividi

Il numero di posti di lavoro nel digital è esploso nell’ultimo decennio, con oltre 3,3 milioni di risultati di ricerca per “lavori digitali in Europa” generati su Google. Inoltre, paesi come la Finlandia, la Svezia e la Danimarca si sono trovati in cima alla lista per i progressi nella digitalizzazione nel 2020(1). In altre parole, chi si avventura nel mondo digitale ha l’imbarazzo della scelta.

Per trovare i lavori digitali più popolari per paese, VoiceNation ha pubblicato un nuovo studio che prende in considerazione le nazioni europee.

I lavori digitali più popolari in base al numero di annunci online in ogni paese sono:

NazioneLavoro piu’ popolare
AlbaniaWeb Developer
AustriaSEO specialist
BelgioIT
BosniaDesigner
BulgariaCopywriter
CiproCopywriter
CroaziaWeb Developer
DanimarcaIT
EstoniaWeb Developer
FinlandiaCloud Computing
FranciaSEO specialist
GermaniaProject Management
GreciaSocial Media
IrlandaProject Management
IslandaPPC specialist
ItaliaSocial Media
LichtensteinWeb Developer
LussemburgoAI engineer
NorvegiaSocial Media
OlandaSEO specialist
PoloniaProject Management
PortogalloCustomer service
Repubblica CecaGraphic Designer
RomaniaCopywriter
SlovacchiaSEO specialist
SloveniaPPC specialist
SpagnaCustomer service
SveziaAI engineer
SvizzeraIT
UKSEO specialist
UngheriaIT

 L’Italia è uno dei posti migliori per gli esperti di Social Media

Per una persona creativa che vuole una carriera nei social media, l’Italia e la Grecia sono i paesi con il maggior numero di ruoli disponibili.

Per gli specialisti SEO, il Regno Unito o la Francia sono i paesi migliori. Di tutti i ruoli digitali disponibili, la SEO la faceva da padrone. Invece per gli aspiranti Project Managers, la nazione ideale è la Germania.

Spagna e Portogallo sono due dei posti migliori per cercare un ruolo nel servizio clienti online, con questo ruolo digitale che batte altri, come Web Development, AI e PR.

Commentando lo studio, un portavoce di VoiceNation ha dichiarato: “Volevamo rendere più facile per i candidati trovare i posti migliori per trovare lavoro in determinati campi. Abbiamo così creato una mappa dei lavori digitali in Europa, adatta ai lavoratori che vogliano esplorare altre nazioni, mentre lavorano nel proprio campo”.