Raoul Bova (Foto Ansa)

Top programmi tv social: ‘Amici’ si conferma. Esc e ‘don’ Bova le sorprese

Condividi

A maggio il podio dei programmi tv più attivi sui social non cambia, con il talent di De Filippi, seguito da Fazio, mentre Toffanin batte l’amica Blasi. La vera novità del mese sono la rassegna canora europea e ‘Don Matteo’ che guadagna punti il passaggio di parrocchia tra Hill e Bova

‘Amici’ non molla. Con Maria De Filippi che il 15 maggio alla domenica ha trasmesso la finale del suo talent per cantanti e ballerini, è rimasto il programma tv con la maggiore vitalità social nel mese. Lo dice la graduatoria stilata per Primaonline da Sensemakers, che conferma anche le altre posizioni sul podio di aprile.
Al secondo posto rimane ‘Che tempo che fa’, che si consolida oltre tutto come il programma più visto in tv della terza
rete secondo Auditel. Al terzo si colloca ‘Verissimo’, che fa bene su Canale5 nel pomeriggio del week end.
I numeri di questi tre brand in vetta però, dal punto di vista dei social, non hanno lo stesso andamento.

Fazio accorcia le distanze, ma rimane lontano dalla vetta

Il volume di interazioni mensili di ‘Amici’ (9 milioni, erano 10,1 milioni a maggio) è calato infatti del 12%. E sono scese pure le visualizzazioni su Facebook e Youtube. Ancora più drasticamente: erano 22,6 milioni il mese scorso, sono atterrate a 15,1 milioni in quello successivo.
Il brand defilippiano paga, evidentemente, la fine delle trasmissioni in tv e, conseguente, il calo delle attività di pubblicazione. Un po’ migliori a maggio (2,9 milioni di interazioni e 6,6 milioni di visualizzazioni), invece, risultano
invece le prestazioni sulle principali piattaforme della trasmissione di Fabio Fazio.
‘Che tempo che fa’ ha concluso la stagione alla fine del mese ma, comunque, la redazione del programma per tradizione anche d’estate non ferma la propria produzione social. In crescita (da 2,1 milioni a 2,5 milioni) sono state anche le prestazioni di ‘Verissimo’, il talk pomeridiano affidato a Silvia Toffanin.

Il contenitore di gossip soft e varia umanità anche il mese scorso si è lasciato alle spalle la potente macchina di consensi fidelizzati che è l’‘Isola dei Famosi’, condotto dall’amica Ilary Blasi.

Toffanin contro Blasi, chi vince cosa

La caduta dallo sgabello in diretta della conduttrice, le tante dinamiche interne del programma che si prestano ad essere postate e commentate, le polemiche seguite alla decisione di prolungare la permanenza dei famosi (affamati) in Honduras fino alla fine di giugno o quasi, sono stati alcuni degli ingredienti del racconto social sul brand. Ma non sono bastati a favorire un sorpasso che molti davano per scontato. Anche se il vantaggio per interazioni di Silvia (2,4 milioni) su Ilary (2,3 milioni) è oramai ridotto. E, soprattutto, il reality adventure si prende una parziale rivincita dominando la graduatoria collaterale delle visualizzazioni, in crescita fino a 29,1 milioni.

L’isola su questo terreno risulta in chiaro vantaggio anche sul secondo brand forte di questa sotto categoria, ‘Uomini e Donne’, che veleggia a quota 20,2 milioni di video views. Da registrare che proprio nella seconda metà di maggio il programma pomeridiano affidato alla cura della de Filippi è arrivato alla fase cruciale. E in queste ultime settimane ha tirato le fila e deciso gli accoppiamenti e gli scoppiamenti delle relazioni tra i vari tronisti, con risultati di audience che sono stati da record, sopra tre milioni e oltre il 30% di share.

Detto del presidio stabile de ‘Le Iene’ nella graduatoria (seste), vale la pena segnalare alcune delle novità più succose della nuova classifica.

Mika, Pausini, Cattelan, Kalush Orchestra…

La più rilevante è senza dubbio il sesto posto di ‘Eurovision Song Contest’, con l’edizione appena tenutasi che è stata vinta dagli ucraini della Kalush orchestra. La manifestazione continentale, approdata a Torino dopo la vittoria dell’anno scorso dei Maneskin a Rotterdam, con tre serate dedicate da Rai1 alla gara e con Mika, Laura Pausini e Alessandro Cattelan alla conduzione, stavolta ha avuto una presenza sui media nettamente più eclatante.

Le tre serate hanno avuto ascolti televisivi senza precedenti Rai1; specie le due semifinali, che prima venivano trasmesse su Rai4. Così nella classifica di maggio ‘Esc’ si è collocato al sesto posto, incassando quasi 700 mila
interazioni e 1,5 milioni di videoviews.
L’Eurofestival ha preceduto il nuovo ‘Don Matteo13’: a maggio si è di fatto consumato il delicato passaggio della
tonaca e della parrocchia di Spoleto da Terence Hill a Raoul Bova. Gli ascolti televisivi ne hanno tratto benefici, e anche le interazioni social (690mila) e le videoviews (2 milioni) sono cresciute.
Nel mese di maggio tra i programmi d’informazione, oltre a quello d’infotainment di Fabio Fazio, a mettersi in luce è stato ancora una volta.

‘Report’, al nono posto nel ranking. I contenuti pubblicati dal programma di Sigfrido Ranucci sono stati principalmente spezzoni delle inchieste mandate in onda. Il documento più performante è stato il video in difesa del redattore Paolo Mondani che, dopo l’inchiesta sulle stragi di Capaci e via d’Amelio e la eventuale presenza a Palermo di Stefano Delle Chiaie, era stato fatto oggetto di una perquisizione della Dia assieme alla redazione del programma.
Nel grande palinsesto ideale disegnato dalla top quindici social da segnalare anche la presenza di ‘X Factor’: sono infatti circolate in queste settimane le notizie riguardanti la composizione della nuova giuria e il presentatore della
prossima edizione. Ma anche quella di ‘Fratelli di Crozza’, che ha appena esaurito il suo ciclo di trasmissioni fresche.

Post più performanti. La finale di Amici stravince

All’interno del ranking dei post più performanti, il programma di Maria De Filippi a maggio occupa ben nove posizioni su dieci. Gran parte dei contenuti pubblicati riguardano la finale di ‘Amici’. Fa eccezione un post in memoria di un ex concorrente, Michele Merlo, ad un anno dalla sua morte.

Classifica_Programmi_TV_bestperformingpost_MAG20221

Il post più performante è una foto del vincitore di questa ventunesima edizione, Luigi Strangis. Unica eccezione al predominio del talent pop, è la settimana posizione del talent snob, ‘X Factor’, rientrato in classifica nonostante non sia in palinsesto grazie alla pubblicazione di contenuti relativi alla prossima edizione. Il post con il maggiore livello di engagement è stato quello che annuncia Rkomi tra i giudici del talent.

NOTA-METODOLOGICA_Classifica_ProgrammiTV-

PDF Embedder requires a url attribute